Scegliere i colori di casa con la regola d’oro salva tutti: vale per qualsiasi metratura e ti evita disastri irrimediabili

Se devi scegliere i colori di casa, prova la regola del 60-30-10: trasformerai i tuoi ambienti in spazi super equilibrati e armoniosi.

Arredare casa è una sfida a tutti gli effetti, poichè raggiungere il risultato che tanto si sogna può sembrare complicato, essendoci tanti fattori in gioco. Infatti, non si tratta solo di selezionare i mobili e gli accessori giusti, ma anche di scegliere i colori giusti per ogni ambiente. Per questo esiste la regola del 60-30-10: un metodo semplice ma efficace per creare armonia visiva in qualsiasi spazio abitativo.

Scopri cos’è la regola d’oro 60-30-10 e scegli i colori perfetti per la tua casa, evitando disastri irrimediabili e creando ambienti accoglienti ed equilibrati per davvero.

Scegliere i colori di casa: come funziona la regola del 60-30-10

La regola del 60-30-10 si basa sulla distribuzione percentuale dei colori in uno spazio complessivo: 60% del colore dominante, 30% del colore secondario e 10% del colore di accento. Questa semplicissima regola, adattabile a qualsiasi metratura e stile di casa, consente di creare equilibrio visivo in ogni stanza. Come intuibile, il colore dominante è quello presente per la maggior parte, come sulle pareti e negli arredi principali. Il colore secondario fornisce un elemento di contrasto complementare, mentre il colore di accento aggiunge quei dettagli vivaci e quei punti focali che danno carattere e stile a ogni abitazione.

regola 60 30 10 colori casa
Regola 60 30 10 per scegliere i colori giusti di casa – designmag.it

Per applicare al meglio la regola del 60-30-10, è importante seguire alcuni passaggi chiave:

  1. Definire una palette di colori: scegliere un colore dominante che rifletta l’atmosfera desiderata, un colore secondario per il contrasto e un colore di accento per i dettagli.
  2. Identificare gli elementi chiave: determinare quali elementi corrispondono a ciascuna percentuale, come pareti, mobili e complementi d’arredo.
  3. Personalizzare la regola in base al contesto: adattare la regola ai propri gusti personali e all’ambiente circostante, utilizzando colori che riflettano lo stile e l’atmosfera desiderati.

Talvolta la regola 60-30-10 è efficace anche con due colori d’accento. Basterà sdoppiare il 10% destinato ai colori d’accento, scelta molto congeniale nel caso di ambienti di grandi dimensioni, dove l’esclusivo utilizzo di tre colori potrebbe risultare monotono e troppo banale. Quindi scegliere due colori d’accento può essere una scelta ottimale per trovare la combinazione armoniosa perfetta per il tuo ambiente.

Seguendo la regola del 60-30-10 e personalizzandola in base alle tue preferenze e al tuo ambiente, puoi trasformare facilmente la tua casa in un luogo accogliente e ben equilibrato dal punto di vista visivo. Ricorda che i colori hanno un impatto significativo sull’atmosfera della casa e sulla nostra percezione di essa, quindi scegli con attenzione!

Impostazioni privacy