Sbrinare il freezer non è mai stato così semplice: usa questo, impiegherai pochissimo tempo

Sbrinare il freezer è un procedimento necessario al fine di garantire un corretto funzionamento dell’elettrodomestico a lungo termine.

Sbrinare il freezer non è un passaggio facile, per quanto sia effettivamente semplice, è lungo e noioso. Con un piccolo sistema si può fare tutto rapidamente e quindi evitare che il ghiaccio invada tutta la cella, compromettendo la capacità di raffreddamento e gravando ulteriormente dal punto di vista energetico.

Una questione che tutti sottovalutano riguarda proprio la capacità del frigorifero e quindi delle sue componenti interne di raffreddare. Per questo motivo va sempre fatta corretta manutenzione nel tempo, va pulito ogni spazio e vanno eliminate le tracce di ghiaccio che si formano sia internamente al freezer che esternamente, lungo il dorso del frigorifero nella parte interna.

Sbrinare il freezer velocemente: così sarà semplicissimo

Questo passaggio è essenziale per garantire una corretta diffusione dell’aria fredda. Più il frigorifero fatica a raggiungere la temperatura, più sarà il dispendio energetico e quindi il costo in bolletta. Considerando che si tratta già in partenza di un prodotto energivoro molto impegnativo da questo punto di vista, sicuramente è importante fare attenzione a ogni dettaglio per scongiurare cifre folli.

sbrinare freezer usa questo, impiegherai pochissimo tempo
Come sbrinare il freezer velocemente (designmag.it)

A molti scoccia doverlo fare perché sbrinare il freezer vuol dire prima di tutto consumare tutto ciò che c’è all’interno. Per chi ha due vani separati e quindi due porte, si può agire su uno senza dover necessariamente coinvolgere l’altro quindi il frigo, per chi ha ancora un frigo combinato invece una volta che si apre lo sportello tocca svuotare anche il frigorifero per la pulizia, altrimenti rischierebbe comunque di compromettere tutto.

Anche i sistemi moderni no frost comunque generano ghiaccio, questo avviene quando ci sono troppe cose all’interno, quando i prodotti non vengono congelati accuratamente e quando si tiene lo sportellino aperto troppo tempo. La manutenzione va fatta almeno due volte l’anno ma se si genera più velocemente, bisogna intervenire e non aspettare. Per procedere rapidamente e senza intoppi quello che si può fare è semplicemente preparare una pentola di acqua bollente e poi farla raffreddare, quindi deve essere molto calda ma non da scottarsi.

A questo punto inserire un panno e intingerlo molto bene, deve comunque essere bagnato un bel po’. Successivamente passarlo sul ghiaccio semplicemente, ripetendo il movimento fino a quando questo non sarà del tutto sciolto. Dopo aver intaccato la pressione di questo direttamente sul bordo, i blocchetti di ghiaccio cadranno da soli. Si può anche inzuppare e posizionare direttamente sul ghiaccio e tenerlo fermo. In alternativa si può procedere con uno spruzzino, vaporizzando acqua calda sul ghiaccio presente, il passo sarà molto breve. Il ghiaccio così si staccherà subito, non ci sarà bisogno di raschietto o altro perché verrà via da solo.

Impostazioni privacy