Robin Williams, messa in vendita la villa in cui ha vissuto: il suo valore è altissimo

Chi di noi non desidera vivere in una casa da sogno? Oggi vi parleremo della meravigliosa villa di Robin Williams

A San Francisco, è stata messa in vendita la sfarzosa villa dell’attore Robin Williams, molto amato dal pubblico e tristemente scomparso in circostanze tragiche, l’11 agosto 2014. Nel 1991, l’attore e sua moglie Marsha Garces Williams hanno acquistato la villa costruita nel 1926 e hanno provveduto alla sua ristrutturazione, per farla diventare la dimora da favola che è oggi. La coppia ha optato per uno stile rinascimentale italiano e Marsha ha continuato a vivere lì per molti anni, dopo il divorzio dal marito. Ora, scopriamo tutti i dettagli del lussuoso palazzo e il suo inestimabile valore di milioni di dollari.

Volete sapere il valore della villa? Vi stiamo parlando di una dimora da sogno da 25 milioni di dollari

Proprio così. Anche se non riuscite a crederci, la villa di Robin Williams è stata messa in vendita a San Francisco per 25 milioni di dollari, corrispondenti a 23,4 milioni di euro.

Robin Williams, ex proprietario della villa in vendita
Un’immagine dell’attore Robin Williams (fonte Facebook@robinwilliamsitalia.it-designmag.it)

Sappiamo che si tratta di uno dei lotti privati più vasti nella città di San Francisco e che si estende su un terreno di 1500 m2. La residenza che supera i 1000 m2 di superficie è dotata di 20 vani, di cui otto bagni e sei camere da letto. La villa che si innalza su tre livelli è circondata da un elegante giardino in stile rinascimentale italiano, con alberi, siepi e cespugli e da mura in pietra che garantiscono la privacy e la sicurezza, per chi vive all’interno.

All’ingresso, ritroviamo un maestoso portone formato da due colonne in marmo che conduce all’androne, dalla raffinata pavimentazione in legno di rovere e finiture realizzate in rame. La cucina è stata progettata dagli chef di La Cornue, SubZero e Miele. La camera da letto principale ha i soffitti a volta a doppia altezza, un balcone privato con vista mozzafiato sul mare e una cabina armadio con mobili realizzati su misura e un bagno in stile giapponese, provvisto sia di doccia che di vasca.

Il soggiorno, provvisto di un accesso diretto ad un balcone e un camino in pietra rappresenta lo spazio più minimalista della villa. Al livello superiore dell’abitazione, ci sono altre quattro camere da letto e due bagni completi. Inoltre sappiamo che dai tre livelli è possibile ammirare l’Oceano Pacifico, la Baia di San Francisco e il Golden Gate. Robin Williams e sua moglie hanno fatto anche realizzare una guest house all’interno della proprietà, composta da una camera, un ingresso indipendente, una sauna finlandese, un giardino, una cantina e una palestra.

Impostazioni privacy