Rinfrescare le pareti di casa senza sporcare nemmeno un angolino: il trucco dei migliori imbianchini é facilissimo

Rinfrescare le pareti di casa, anche in autonomia, è facile e veloce ma bisogna fare attenzione a non sporcare tutto intorno.

Uno dei problemi maggiori, quando si sceglie di dare una passata veloce alle pareti o proprio di andare a ridipingere tutto è il problema dello sporco che riguarda non solo la polvere e le macchioline di pittura che finiscono ovunque ma le pennellate che, erroneamente, si vanno a dare sullo spazio circostante.

Lavorare con uno strumento di piccola dimensione non cambia le cose, basti pensare a quando bisogna tinteggiare gli angoli e si deve per forza passare vicino al battiscopa piuttosto che al marmo della finestra. L’unica via possibile quindi è quella di prevenire il problema.

Rinfrescare le pareti di casa senza sporcare tutto: il trucco degli imbianchini

Imbiancare le pareti in autonomia può essere anche un’esperienza divertente e la verità è che ovviamente si risparmia tantissimo in termini economici, ma è una cosa che va fatta con criterio. Bisogna prepararsi, comprare i prodotti giusti e fare tutti i passaggi essenziali. Per prima cosa bisogna preparare lo spazio circostante questo vuol dire limitare i danni. Per procedere è essenziale adoperare prodotti per coprire il pavimento, gli angoli e punti critici e tutti quelli che sono gli oggetti a rischio come mobili e simili.

trucco dei migliori imbianchini rinfrescare casa
Come pitturare le pareti di casa senza sporcare ovunque (designmag.it)

Quindi acquistare dello scotch di carta, dei cartoni o del materiale da rivestimento antiscivolo e della plastica leggera a metro. Si trova tutto sia online che in ferramenta e costa molto poco. Il primo passo da compiere è quello di spostare i mobili dalle pareti e coprirli con la plastica, fissando tutto con lo scotch di carta. Coprire i mobili alti e ingombranti sempre con la plastica. Quindi passare a rivestire tutti gli angoli e qualunque cosa entri a contatto diretto con la parete come le mascherine dell’elettricità con lo scotch di carta. Questo infatti si rimuove senza lasciare colla, non è pericoloso e facile da usare. Quindi sistemare sul pavimento il materiale per evitare di sporcare e scivolare.

Una volta che tutto è pronto si può iniziare avendo almeno due pennelli o un pennello e rullo, uno di grandi dimensioni per le aree maggiori e uno piccolo per gli angoli. Usare anche eventualmente uno spargipittura che permette di rimuovere quella in eccesso dal rullo o dal pennello. Bisogna fare più passate ma queste devono essere asciutte, non grondare di pittura perché in questo caso le macchie saranno maggiori. Una volta finito tutto bisognerà aspettare che le pareti si asciughino bene prima di rimuovere ogni rivestimento fatto in precedenza.

Impostazioni privacy