Un sogno ad occhi aperti, per immergercerci (davvero) nell’architettura

Con la ristrutturazione dei Bagni Municipali di Strasburgo sono state migliorate le prestazioni ambientali degli impianti dell'edificio ma anche, e soprattutto, sono state restituite le terme al pubblico.

da , il

    bagni municipali strasburgo

    Le terme pubbliche di Strasburgo, ossia i Bains Municipaux, hanno riaperto al pubblico dopo la ristrutturazione che ha reso moderni gli interni pur mantenendo la storica struttura architettonica. L’edificio realizzato dal tedesco Fritz Beblo, inaugurato nel 1908 e classificato Monumento Storico nel 2017, è stato riportato agli antichi fasti in un’ottica contemporanea di efficientamento energetico. Dopo tre anni di lavori finalmente è tornato accessibile un luogo eccezionale tutto da godere.

    Le Terme Municipali di Strasburgo mantengono la loro funzione storica e rimangono quindi una piscina aperta al suo quartiere e ai suoi abitanti. Gli spazi interni sono stati preservati e restaurati, come i marmi che evocano un’atmosfera da hamman turco mescolato all’art decò nordeuropea. Le storiche cabine sono state mantenute, il loro sistema di apertura è stato ridisegnato per aumentare lo spazio disponibile intorno alle piscine e per garantire la circolazione in sicurezza dei visitatori.

    Infine, anche i vecchi mobili in legno d’epoca sono stati restaurati e riutilizzati e per soddisfare le esigenze di benessere dei visitatori. Parallelamente alla ristrutturazione delle Terme Romane è nata una nuova area benessere e SPA per godere di trattamenti per il corpo, sauna, jacuzzi, grotta di sale e docce idromassaggio.

    Questo spazio si estende anche all’esterno con una piscina per balneoterapia circondata da un fresco giardino, un solarium e un’ulteriore sauna. Il vecchio locale caldaia ha lasciato il posto a un palazzetto dello sport e un’area fitness, oltre a un laboratorio di educazione dietetica. Il cortile, un tempo trascurato, ospita parte dell’area benessere e si apre sul quartiere con uno spazio dedicato a un programma di eventi culturali e nuove attività per tutti i gusti.