Quanto costa realmente usare la lavatrice ogni giorno? I numeri sono impressionanti

costa usare lavatrice

Quanto costa realmente usare la lavatrice ogni giorno? - DesignMag.it

Quello che tutti dovrebbero sapere: ecco quanto costa veramente usare la lavatrice ogni giorno, numeri che fanno riflettere.

Gli elettrodomestici, come tutti sappiamo, consumano molta energia, soprattutto quelli che impiegano forza motrice e scaldano l’acqua. La lavatrice appartiene a questa categoria. È uno strumento indispensabile e irrinunciabile per ogni famiglia ma il suo utilizzo inevitabilmente ha un suo peso sul costo finale della bolletta della luce. Quasi nessuno di noi, tuttavia, sa quanto costi veramente, in termini di consumo energetico, usare la lavatrice.

Un consumo che fa lievitare i costi della bolletta dell’energia elettrica, soprattutto se non si fa attenzione al modo in cui si impiega la lavatrice. Inevitabilmente, usare la lavatrice tutti i giorni ha un suo costo importante. Nelle famiglie numerose l’utilizzo quotidiano è praticamente imprescindibile.

In ogni caso, si può fare attenzione alla fascia oraria in cui si avvia la lavatrice e scegliere quella e i giorni in cui l’energia elettrica costa meno, se si ha una bolletta suddivisa per fasce orarie. Di solito la sera e i giorni festivi sono i più economici per l’uso della corrente elettrica. Di seguito, scopriamo in dettaglio quanto fare un ciclo di lavatrice tutti i giorni.

Ecco quanto costa realmente usare la lavatrice ogni giorno

La lavatrice è uno degli elettrodomestici che consuma di più, l’impiego dell’energia elettrica è quello più importante, ma anche l’utilizzo di acqua non è poco, così come sul lungo termine il consumo di detergenti e additivi. Qui ci concentriamo sul consumo di energia elettrica e il conseguente costo sulla bolletta della luce. Ovviamente, non esiste un consumo uguale per tutti i tipi di lavatrice. Molto dipende dall’età della lavatrice e dalla sua usura, dalla classe energetica, dal modello e dal suo utilizzo, come il carico di bucato, il tipo di programma, l’uso della centrifuga e la durata del lavaggio.

costa usare lavatrice

I costi in bolletta della lavatrice – DesignMag.it

In ogni caso, è possibile stimare dei costi medi dell’uso di una lavatrice. Un ciclo medio di lavaggio della lavatrice dura in media dalle 2 alle 2 ore e mezza. Naturalmente, si possono scegliere anche i cicli di durata più breve. Un ciclo medio per il lavaggio di capi di cotone a 60° con centrifuga normale consuma all’incirca 1 o 1,5 kWh, il consumo varia a seconda del carico di bucato. Una lavatrice piena consuma di più.

Con un lavaggio a 90° e centrifuga fino a 1200-1400 giri al minuto, il consumo è di almeno 2 o 2,5 kWh. Il doppio. Si scende, invece, con il lavaggio a 40°, e centrifuga ridotta a 600 giri, che consuma circa 0,6 kWh.

Secondo gli ultimi aggiornamenti sul costo dell’energia elettrica, comunicati da Arera, il costo per la tariffa bioraria è pari a 0,16172 euro/kWh per la fascia F1 e 0,15611 euro/kWh per le fasce F2 ed F3.

Ipotizzando un ciclo di circa due ore in fascia oraria F2 e F3: un lavaggio in lavatrice a 40° (0,6 kWh) costa 0,187332 euro, moltiplicato per 365 giorni all’anno fa 68,37618 euro annui (438 kWh); un lavaggio a 60° (1,5 kWh) costa 0,46833 euro, per 365 giorni 170,94045 euro all’anno (1.095 KWh); un lavaggio a 90° (2,5 kWh) costa 0,78055 euro, per 365 giorni 284,90075 euro annui (1.824 kWh). Questi consumi se si usa la lavatrice tutti i giorni per ciascun tipo di programma.

I costi aumentano se la lavatrice ha la funzione di asciugatura o se usate un’asciugatrice. Un ciclo completo di asciugatura può consumare fino a 4 o 5 kWh.