Quando il pallet diventa un divano: ecco come trasformare dei bancali in un arredo per la tua casa

Chi potrebbe farlo per risparmiare, chi per divertirsi con il fai da te: ecco come realizzare un elemento d’arredo per la propria abitazione

Il fai da te è a suo modo un’arte e c’è chi lo pratica per hobby. Ma il suo valore intrinseco è anche legato al fatto di poter ottenere un oggetto o un elemento d’arredo di qualità con un investimento minimale. E quando si tratta di prodotti come ad esempio i divani di casa, il risparmio potrebbe essere davvero notevole.

Ci credereste se vi dicessimo che, semplicemente utilizzando dei vecchi pallet, potreste dar forma ad un comodo ed economico divano da posizionare ad esempio in veranda, su un terrazzo ma, perché no, anche all’interno della vostra abitazione, sormontato da comodi e rilassanti cuscini? Il progetto per realizzarlo è davvero molto semplice e alla portata di tutti ed i costi sono decisamente limitati.

Arredare casa con i pallet: come creare un comodissimo divano spendendo poco

Se il budget a disposizione è limitato e si ha voglia di mettersi in gioco con il fai da te, tutto ciò che occorre sono dei pallet utilizzati per il trasporto di prodotti di vario tipo. Molte persone li hanno già a disposizione, magari abbandonati in una cantina o in un garage, in altri casi li si potrebbe acquistare recandosi presso aziende che ne hanno molti inutilizzati a disposizione. Certamente anche in questo caso si andranno a spendere poche decine di euro a fronte delle centinaia o migliaia da investire per un nuovo divano. È sufficiente avere una mente creativa ed uno spirito eclettico per poter poi procedere con il progetto.

Pallet per fare un divano: un progetto molto economico
Come realizzare un divano con i pallet (designmag.it)

Oltre ai pallet (ne servono quattro) occorrono due materassi aventi la misura per un letto singolo, dei cuscini, della stoffa scegliendo la fantasia che più vi piace e della carta abrasiva. Il primo passaggio consiste nell’utilizzare la carta abrasiva per rimuovere schegge ed altre imperfezioni del legno; volendo sarà anche possibile, scelta personale, dipingerli utilizzando lo smalto e scegliendo il colore preferito. Andrà poi realizzato un sacco dotato di cerniera, usando la stoffa a disposizione, che servirà per ricoprire i materassi.

Da divano a letto matrimoniale

I primi due pallet andranno a formare la base mentre gli altri due, da posizionare verticalmente, formeranno lo schienale ed è consigliabile applicare su tutti dei feltrini per evitare che restino eventuali segni su muri o pavimento. A questo punto si potranno posizionare i due materassi che formeranno la seduta del nostro divano-letto mentre i cuscini comporranno lo schienale.

All’occorrenza i pallet potranno essere fissati tra loro per rendere la struttura ancora più solida; in caso contrario si potrà avere un divano modificabile all’occorrenza: spostando i due pallet dello schienale a terra e appoggiandovi sopra uno dei due materassi, si otterrà un comodo letto matrimoniale. Per dare un tocco personale al nuovo complemento d’arredo si potrà giocare con tinte e fantasie di copri materasso e copri cuscini, nonché con il colore dei pallet. Un’alternativa consiste nel impilare i pallet a due a due e al posto dello schienale appoggiarli al muro posizionandovi davanti un lungo cuscino, oltre a dei cuscini piccoli.

Impostazioni privacy