Puzza di fumo che si impregna ovunque: come liberarsene definitivamente

Come liberarsi della puzza di fumo

Come liberarsi della puzza di fumo: ecco i trucchi definitivi Designmag.it

Se anche a voi è capitato di avere la casa completamente impregnata di puzza di fumo, ecco cosa devi fare: così lo rimuovi subito.

Ognuno vorrebbe che casa propria fosse sempre perfettamente arredata, pulita e con un profumo rilassante ed inebriante. In realtà, però, questo esiste solo nei film. Molto spesso, soprattutto in settimana, la casa è sempre piuttosto disordinata, poiché molte persone lasciano le faccende di questo tipo al weekend. Se però avete una cena improvvisa e volete togliere dal salotto quel fastidioso odore di fumo, frequente soprattutto nelle case dei fumatori, ecco qualche trucchetto.

Per quanto sarebbe meglio uscire sempre, anche se si è in casa propria, in realtà specialmente durante i mesi invernali sono molte le persone che fumano in casa, magari aprendo un po’ la finestra per cercare di arginare il problema. In realtà, però, questo comportamento non è sano né per sé stessi, poiché le particelle di fumo restano imprigionate nei tessuti, né per l’ambiente, che si impegna di quell’odore fastidioso: ecco quindi come liberarsene.

Puzza di fumo sulle tappezzerie e i mobili: risolvilo così

Innanzitutto, prendete un buon aspirapolvere e passatelo su tutti i tessuti, quindi sul copridivano e sulle tappezzerie. Nel caso in cui sia possibile, togliete ciò che è lavabile e procedete al lavaggio in modo autonomo o, in alternativa, facendovi aiutare da un centro esperto. Aprite quindi le finestre in modo da arieggiare tutte le stanze, favorendo il ricambio d’aria: questo è da fare ogni giorno, così che il problema non si aggravi ulteriormente.

Come liberarsi della puzza di fumo

La tua casa sarà sempre profumata con questi trucchi che eliminano la puzza di fumo Designmag.it

Nel caso in cui i mobili siano proprio impregnati, se riuscite metteteli sul balcone o in giardino, così che si arieggino profondamente; in alternativa, dirigete dei ventilatori sulle aree più puzzolenti. Uno strumento molto utile a questo fine è il vaporetto, che con l’accessorio specifico per le tappezzerie permette di inserire nel serbatoio dell’acqua anche qualche goccia di olio essenziale, perfetto per donare un nuovo profumo.

Ingrediente molto utile è il bicarbonato, ottimo sia contro l’odore di fumo che contro quello di muffa e di urina. Cospargete le superfici non lavabili con questa sostanza, lasciate agire per mezz’ora e poi aspiratelo. In alternativa, potete usare anche l’amido di mais, con un elevato potere assorbente: adoperatelo nella stessa maniera che vi abbiamo spiegato per il bicarbonato, l’effetto sarà molto buono.

avatar autore

Parole di Giulia Belotti