Pulire la doccia senza fatica: buccia di banana per il vetro e questo trucco per il piatto in resina | Facile e veloce

Pulire la doccia può essere faticoso ma da questo momento in poi assolutamente no! Ecco i trucchi che ti salveranno nelle pulizie!

Il bagno è la zona della casa che sicuramente necessita di una pulizia profonda visto che è usato molto spesso e richiede un igiene particolare. I prodotti che compriamo possono non soddisfano pienamente le nostre aspettative e quindi siamo sempre in cerca di qualcosa che ci permetta di pulire in modo perfetto il nostro bagno.

Oltre alla quotidiana pulizia dei sanitari e del lavabo, anche la doccia richiede una pulizia accurata. Infatti i saponi che usiamo vanno a contatto con il vetro e spesso restano quegli insopportabili aloni che lascia l’acqua. Noi siamo li a pulire la doccia ma puntualmente compaiono nel momento in cui riusiamo la doccia. Si crea praticamente un circolo vizioso. Sapevi che c’è un metodo “della nonna” per pulire il vetro della doccia e renderlo lucido a lungo? Non ci crederai, ma sto parlando della buccia di banana.

Pulire il vetro della doccia con il “metodo della nonna”

Pulire casa con avanzi di alimenti non è una cosa nata in quest’epoca. Se chiediamo alle nostre nonne erano molti i metodi che impiegavano alimenti naturali per la pulizia della casa. Anche la buccia di banana è un metodo che è stato rispolverato di recente anche grazie all’aiuto dei social media. Sembra che la parte interna della buccia di banana sia anche munita di elementi in grado di rimuovere il grasso e gli aloni, ed in misura minore anche elementi minerali come il calcare, che si trova anche nell’acqua della doccia.

buccia di banana come usare per doccia
Come utilizzare la buccia di banana per pulire la doccia (designmag.it)

Utilizzare una buccia di banana a cadenza regolare, ad esempio una volta a settimana, sulle pareti interne ed esterne in vetro della doccia permette di lucidare con molta efficienza l’intera superficie e permetterà nel corso degli utilizzi di rimuovere quella patina che tende a formarsi dopo vari utilizzi della doccia.

Sarà sufficiente agire di olio di gomito prima del lavaggio tradizionale con prodotti specifici, utilizzando la parte esterna della buccia di banana e poi risciacquare con abbondante acqua tiepida utilizzando un comune panno in microfibra per ottenere risultati brillanti.

Per la pulizia del piatto doccia in resina invece basta utilizzare acqua e sapone neutro, spugna o un panno morbido. Non usare spugnette che possano danneggiare la superficie del piatto. E’ inoltre importante risciacquarlo dopo ogni lavaggio e farlo asciugare bene. In caso di calcare, infine, puoi usare l’aceto o il bicarbonato diluiti in acqua. Lascia agire e poi risciacqua con acqua tiepida, asciugando sempre il piatto doccia con un panno morbido. I risultati saranno garantiti!

Impostazioni privacy