Poca luce in casa? Come ottenerla naturalmente senza gravare sulla bolletta

Ti ritrovi ad avere poca luce in casa? Ecco come puoi ottenerla naturalmente, senza incidere sui costi di bolletta.

Avere una casa luminosa è il desiderio di ogni persona. Nel momento in cui si decide di acquistarne una nuova, ci si ritrova ad osservare bene tutti i punti della casa, soffermandosi anche sui punti di forza e quelli di debolezza. Magari ci innamoriamo di una casa che ha poco verde intorno, o che si trova in un condominio senza un’ascensore, ma si ritrova in uno dei più bei palazzi della propria città. O ancora ci innamoriamo di una casa che ha una perfetta disposizione interna, ma è poco luminosa.

In quest’ultimo caso, cosa bisogna fare? Vediamo insieme alcuni piccoli suggerimenti per ottenere una luce naturale in casa senza gravare molto sulla bolletta. Pronti? Resterete davvero senza parole.

Vuoi più luce i casa? Ecco come fare in modo naturale

La luce è importantissima nella propria abitazione, senza la quale ci sentiremmo persi e spaesati. Di certo di sera tendiamo ad accendere, vista la mancanza all’esterno, la luce artificiale che però, in questo periodo di grande crisi economica che stiamo vivendo, con l’aumento delle bollette, non è molto consigliata. Al mattino invece preferiamo, fin quando possibile, optare per la luce naturale, ossia quella solare. Ma non tutte le case hanno la possibilità di avere un’esposizione tale da poter far entrare il sole nelle proprie stanze per diverse ore della giornata. In questo caso, cosa bisogna fare? Ecco di seguito alcuni semplici consigli che vi faranno restare a bocca aperta e vi risolveranno il problema.

idee mancanza luce casa
Alcune idee per rimediare alla mancanza di luce in casa (Designmag.it)

Tra i diversi consigli, troviamo:

  • Utilizzare il total white (o quasi): sicuramente ognuno decide, in base ai propri gusti, quali colori scegliere per il proprio appartamento e per le diverse stanze. Ma in caso di mancata luminosità, è bene scegliere un colore molto chiaro. E quale migliore del bianco? Quest’ultimo ci consentirà di avere una grande luminosità nell’intero appartamento.
  • Superfici specchiate: oltre ad essere meravigliose esteticamente, sono anche molto utili. Se accediamo una lampadina ed abbiamo i mobili della cucina specchiati, quest’ultimi rifletteranno la luce sulla parete e all’interno della stanza, rendendola luminosissima. Lo stesso vale anche con la luce naturale.
  • Vetrate interne al posto dei tramezzi: a meno che non siano muri portanti, quelli che dividono due stanze, ad esempio cucina e salotto, possono essere eliminate. Al suo posto possono essere posizionate invece delle vetrate che non fanno altro che avere tantissima luce in più. Ovviamente si tratta di un’operazione un po’ più difficile da compiere e definitiva da attuare, per questo motivo prima di fare il grande passo è bene scegliere di parlare con un architetto o un interior designer che saprà consigliarci al meglio.
Impostazioni privacy