Pinterest accontenta gli utenti e si aggiorna per somigliare molto più a chi lo usa

nuova funzione pinterest

La nuova funzione di Pinterest - designmag.it

Pinterest ha implementato una nuova, utilissima funzione e diventa ancora più inclusivo: cosa cambia e quali sono i vantaggi?

Pinterest è un social molto diverso dagli altri perché non si basa sulla condivisioni di pensieri o di fotografie personali ma sulla condivisione di foto e di immagini che possano servire come fonti di ispirazione per le altre persone.

Per questo motivo Pinterest viene utilizzato principalmente da donne che cercano ispirazione per il look, per il make up o per l’hairstyle ma anche per l’arredo della casa. 

Il social è basato su un motore di ricerca per immagini che, partendo da una chiave di ricerca testuale, per esempio “trucco per occhi verdi” propone una serie di immagini corrispondenti alla ricerca. Subito dopo, però, il software procede a selezionare e proporre immagini simili a quelle su cui abbiamo appena cliccato, quindi se per esempio abbiamo cliccato sull’immagine di un singolo occhio, molto probabilmente ci verranno proposte immagini che ritraggono un singolo occhio truccato e fotografato molto da vicino per mostrare i dettagli del make up.

L’inclusione secondo Pinterest: le novità

Dal momento che le donne cercano su Pinterest principalmente suggerimenti da mettere in pratica su si sé, da diverso tempo il social ha implementato dei filtri basati sul colore della pelle e sul tipo di capelli che permettono di indicare la categoria di immagini che si desidera vedere.

nuova funzione pinterest

I filtri di Pinterest per il colore della pelle – designmag.it

Tornando all’esempio di prima, cercando “trucco per occhi verdi” si vedranno make up realizzati su tutti i colori di pelle ma, cliccando sull’etichetta corrispondente alla combinazione di colori chiari si visualizzeranno foto di ragazze bianche dalla pelle chiara. All’estremo opposto, cliccando sulla combinazione dei colori di pelle più scuri, compariranno soltanto ragazze nere o dalla pelle molto scura.

Un filtro simile può essere selezionato anche per i capelli e permette di associare alla ricerca “tagli capelli lunghi” un’etichetta tra “capelli lisci”, “capelli mossi” e “capelli ricci” per visualizzare solo le immagini davvero pertinenti alla nostra ricerca.

Si tratta di un sistema così utile e apprezzato dalle utenti di Pinterest che secondo le statistiche ben il 70% delle utenti sceglie di utilizzarlo. Per questo motivo Pinterest ha deciso di creare un sistema simile per classificare le forme e le taglie del corpo. Pertanto, cliccando sull’etichetta appropriata sarà possibile visualizzare “abito da cerimonia azzurro” per ragazze magre, giunoniche o plus size.

avatar autore

Parole di Olga Luce