Piatti per un design solidale

Design 21 ha scelto i vincitori dell'iniziativa benefica Happiness: The Tribute 21 Plate Challenge

Il social network Design 21 ha scelto i vincitori della sua ultima iniziativa di progettazione a scopo benefico intitolata Happiness: The Tribute 21 Plate Challenge.
Design 21 è un social network realizzato in collaborazione con l’Unesco che vuole riunire tutti i grafici, designers e creativi in genere impegnati nei più svariati temi sociali e ispirare in qualche modo una sorta di attivismo sociale proprio grazie al design.
 
Ogni anno, Design 21 organizza un concorso durante il quale invita i progettisti di tutte le discipline a progettare e produrre una serie di oggetti tra cui i migliori vengono poi venduti a scopo benefico.
 
L’ultima iniziativa proposta da Design 21 è Happiness: The Tribute 21 Plate Challenge. Si tratta di un concorso rivolto a tutti membri della community di Design 21 che sono stati chiamati ad interpretare il tema della felicità rappresentandolo su un piatto di diametro di 21 cm.
 
L’azienda giapponese Felissimo produrrà i progetti migliori e parte dei proventi ricavati dalla vendita di questi piatti sarà devoluta in beneficenza ai bambini meno fortunati.
 
Tra i sette progetti risultati vincitori il più votato è Reminescent Innocence realizzato dal design Jody Boyce che ha rappresentato la felicità con un bambino che si dondola sull’altalena.
 
La scelta di questo soggetto è stata spiegata dal designer con la volontà di rappresentare la felicità come la sensazione di libertà che si prova quando da piccoli ci si dondola sull’altalena e il vento ci scompiglia i capelli.
 
Curiosando tra la fotogallery potete vedere anche gli altri sei progetti realizzati da altrettanti designer internazionali. Uno più bello dell’altro!

Parole di Eleonora zegna