Pellicola isolante per vetri, ti salverà: quanto costa e come funziona

La pellicola isolante per i vetri è in grado di ridurre sensibilmente la dispersione termica dell’abitazione: ecco cosa c’è da sapere.

La dispersione termica attraverso le mura e le aperture della nostra casa come porte e finestre causa un importante spreco di energia e quindi un consistente aumento delle nostre bollette del gas. Provvedere all’accurato isolamento termico dell’abitazione è l’unico mezzo possibile per porre definitivamente un freno a questo problema ma, in determinati casi, non è possibile.

La coibentazione dell’abitazione, per esempio, è un intervento molto costoso e anche cambiare i telai delle finestre può essere una spesa ingente, soprattutto se abbiamo una casa di grandi dimensioni e con molte aperture. A queste situazioni si aggiunge anche la condizione di un affittuario che non può intervenire direttamente sulla struttura della casa facendo interventi di manutenzione straordinaria.

In tutte queste situazioni la pellicola isolante per vetri è una soluzione economica e molto efficace, in grado di limitare la dispersione termica e, in estate, anche l’eccessivo surriscaldamento dei vetri e quindi dell’abitazione.

Cos’è e come funziona la pellicola isolante per vetri

La pellicola isolante antifreddo per vetri è una speciale pellicola trasparente in grado di isolare termicamente la superficie su cui viene applicata senza ostacolare il normale passaggio della luce del sole.

pellicola antifreddo finestre
D’inverno anche le finestre chiuse raffreddano la casa – designmag.it

Questa barriera sarà quindi in grado di limitare moltissimo la dispersione del calore attraverso il contatto dell’aria con i vetri delle finestre. Tale dispersione avviene perché il vetro è contemporaneamente a contatto con l’aria calda all’interno dell’abitazioni e con quella fredda all’esterno. Questo implica che il calore ricevuto dalla parte interna del vetro viene rapidamente trasmesso a quella esterna drenando il calore accumulato all’interno della casa per riversarlo fuori, contribuendo in questo modo ad abbassare le temperature tra le mura domestiche. Questo ci costringerà a tenere i termosifoni a una temperatura più alta o almeno ad accenderli più a lungo allo scopo di ottenere un confort termico accettabile all’interno della casa, con un conseguente innalzamento del costo della bolletta.

Va da sé che le pellicole isolanti risolvono il problema fino a un certo punto perché non possono agire sugli spifferi e sulle infiltrazioni d’aria che si fanno strada attraverso i telai delle finestre. Si tratta comunque di una soluzione efficace se si hanno finestre molto grandi e quindi con una superficie vetrata molto ampia. In genere uno strato di pellicola alto circa 1,50 m e largo 3 costa tra i 70 e gli 80 €.

Impostazioni privacy