Palline o luci, cosa va prima sull’albero di Natale? Tutti sbagliano ma questo è il segreto per un risultato perfett

Il momento di allestire l’albero di Natale secondo la tradizione è vicino, ecco quali sono gli step fondamentali per un albero davvero sorprendente dove palline e luci risplendono in tutta la loro bellezza.

L’8 dicembre è la data della tradizione per l’allestimento dell’albero di Natale, eppure, negli ultimi anni, si sta sempre di più anticipando il Natale, attraverso decorazioni, palline e luci. Non tutti sanno che ci sono di trucchi per poter allestire un albero di Natale “con i fiocchi”- Infatti, moltissime persone sbagliano i passaggi di luci, palline e addobbi vari. Innanzitutto, bisognerebbe tener conto proprio delle proporzioni, nonché stile e colori. Questo per ricreare un effetto esteticamente piacevole. L’albero di Natale deve essere lussuoso e conferire calore e tradizione all’ambiente circostante.

Albero di Natale perfetto: ecco gli step da seguire per non sbagliare

La prima cosa per allestire un albero di Natale è quello di assicurarsi di aprire perfettamente tutti i rami, così da rendere l’albero bello folto. Un altro fattore fondamentale è quello di dover coprire la base in ferro dell’albero con una struttura apposita. Un tronco, in cui fissare la base, un cesto ad hoc, un tessuto effetto neve, insomma, qualsiasi cosa di adatto che copra nell’effettivo l’albero.

allestire albero natale
Palline o luci, cosa va prima sull’albero di Natale? Tutti sbagliano ma questo è il segreto per un risultato perfetto  (designmag.it)

Passiamo alle luci, che vanno messe, nella maniera più assoluta, prima di ogni altra decorazione. Esse devono essere posizionate, per un effetto davvero sorprendente, dal basso verso l’alto a spirale. La cosa fondamentale è coprire i fili, quindi non lasciare che si vedano o intravedano fuoriuscendo dai rami.

Dopo questo passaggio, che va fatto a luci accese, vanno messe le decorazioni. Partendo dalle palline, il numero deve essere adeguato alla grandezza dell’albero. Van da sé che dieci palline non siano sufficienti per un albero da 2 metri e 10 e 100 palline non adatte ad uno di 1 metro. Insomma, sul numero vige il buon senso, oltre al buon gusto, che non guasta mai.

Le sfere dalle dimensioni più grandi vanno posizionate alla base, quelle più piccole- man mano in decrescenza di diametro – verso l’alto. Tutto l’albero deve essere riempito, non lasciare buchi o zone vuote. Decorazioni come ghirlande, nastri, fiocchi, foglie, fiori vanno messe rispettando la conicità dell’albero. Senza appesantire le parti snelle o non tener conto di quelle più voluminose e che appaiono vuote. Infine, il puntale deve essere ben centrato sulla chioma dell’albero e rispettare colore e stile delle decorazioni.

Impostazioni privacy