Mutuo con il 90% dell’importo garantito dallo Stato: è tutto vero, come puoi richiederlo

Ottenere un mutuo per la casa non è mai stato così facile: lo Stato adesso garantisce il 90% dell’importo totale. Ecco come si fa a richiederlo.

L’acquisto della prima casa è uno dei momenti più importanti nella vita di una persona, sicuramente un momento anche molto stressante a livello economico. Di questi tempi il mercato immobiliare non è di certo clemente e le spese da affrontare sono enormi.

La maggior parte degli italiani, per ottenere il capitale necessario all’acquisto di un immobile, ha bisogno di richiedere un mutuo. Chi ci ha già provato sa quanto sia difficile ottenere anche quest’ultimo: le banche hanno sempre richiesto delle garanzie ma negli ultimi anni le richieste degli istituti di credito sono aumentate e molti cittadini non riescono a fornire tutte le garanzie necessarie.

Novità mutui sulla casa: adesso lo Stato ti garantisce il 90% dell’importo

Fortunatamente ciò non significa rimanere esclusi dalla possibilità di ottenere un mutuo: con un recente decreto lo Stato ha deciso di facilitare l’accesso al credito da parte delle famiglie italiane proprio per le spese relative all’acquisto della prima casa o agli interventi di ristrutturazione e/o riqualificazione energetica di un immobile. La legge ha introdotto dunque il Fondo di garanzia per i mutui sulla prima casa, comunemente noto anche come Fondo Prima Casa.

Mutuo per la casa
Lo Stato interviene sui mutui per la casa, importi garantiti al 90% – Designmag.it

Il Fondo Prima Casa è uno strumento utilissimo per chi vuole procedere con l’acquisto del suo primo immobile ad uso abitativo, a patto che il richiedente non sia già proprietario di altri immobili.

Con il Fondo è lo Stato a garantire per il cittadino, in percentuali che possono andare dal 50% al 90% della cifra totale. L’unico limite imposto è che l’ammontare del finanziamento non deve superare i 250mila euro. Significa che lo Stato può garantire al cittadino fino a 225mila euro sul mutuo richiesto.

Tutti possono accedere alla garanzia dello Stato sui mutui, basta presentare l’apposita richiesta; tuttavia alcune categorie di cittadini avranno priorità di accesso al Fondo rispetto ad altri, come ad esempio le giovani coppie che hanno costituito un nuovo nucleo familiare negli ultimi due anni, i nuclei familiari monogenitoriali con figli minorenni e tutti i giovani con età inferiore ai 36 anni.

Chi ha un Isee inferiore a 40mila euro annui, come abbiamo già accennato, avrà inoltre la possibilità di ottenere una percentuale di garanzia maggiorata all’80% o al 90% dell’importo totale, comprensivo di oneri accessori.

Impostazioni privacy