Mobili in legno, con le giuste mosse diventano chicche di design: tutti i segreti per valorizzarli al meglio

Mobili in legno: come valorizzarli

Tutte le dritte per valorizzare al meglio i mobili in legno designmag.it

In tutte le sue nuance, il legno può essere valorizzato da alcuni accostamenti di colori. Scopriamo insieme come far risaltare i tuoi mobili.

Il legno è un materiale caldo e accogliente che aggiunge un tocco di eleganza a qualsiasi ambiente. Amato per la sua bellezza naturale e la sua versatilità, è importante saperlo valorizzare. In un ambiente domestico e non solo, il colore è un elemento fondamentale per il design d’interni. Può influenzare l’umore, creare atmosfere e soprattutto valorizzare i vostri mobili. Scegliere la sfumatura più azzeccata può fare la differenza. Quante volte hai cambiato disposizione al divano o alla consolle nella speranza di dare la giusta armonia alla tua zona giorno?

Se le hai provate tutte, ma con scarsi risultati, la soluzione al problema sta semplicemente nella scelta degli abbinamenti cromatici. Ciò si amplifica se di mezzo vi è un materiale così particolare come il legno, con diverse nuance e sfaccettature. Dal rovere al mogano, ce n’è per tutti i gusti. Oggi vi sveleremo come rendere uniche le diverse essenze attraverso gli abbinamenti più belli e raffinati.

Legno: gli abbinamenti per valorizzarlo come mai prima d’ora

Il legno si divide in 3 categorie: chiaro, medio e scuro. Se vuoi dare luminosità al tuo ambiente ti consigliamo di prediligere i legni chiari quali rovere e betulla. A questi mobili è bene accostare colori che enfatizzino ancor di più la luminosità e l’eleganza. Dunque via libera a toni neutri come bianco, beige e grigio, ma anche i colori pastello come rosa cipria o celeste chiaro. Per i tessili puoi optare per il lino o il cotone. I mobili di legno medio quale teak e noce, hanno già un ruolo più predominante nell’arredamento. Seppur non restano anonimi, è bene accostarli per farli risaltare ancora di più a colori decisi: terra cotta, marrone, verde oliva. Ma se la tua personalità è molto più strong, puoi azzardare con un bel blu notte o verde bosco. Creerai un fantastico contrasto impossibile da non notare. Per i tessili ti invitiamo a scegliere il velluto o la lana, ciò darà un effetto super lusso alla tua dimora.

Le giuste nuance per esaltare i mobili in legno

Mobili in legno come esaltarli: ecco le giuste dritte designmag.it

Hai una casa in cui fanno da padrone mobili in legno scuro quali il mogano e il palissandro? Questi aggiungono decisamente calore ai tuoi spazi. Per mettere in luce questi pezzi è consigliabile scegliere abbinamenti di colore che creino un ambiente avvolgente. Le tonalità neutre come il grigio antracite, il nero e il marrone espresso creano un contrasto elegante e permettono al legno scuro di dominare e spiccare sul resto dell’arredamento. Per un tocco glam, puoi anche puntare sul dorato o sull’argento. Immancabile la scelta dei tessili per incorniciare il tutto. Toni come il velluto bordeaux o il raso verde bosco contribuiranno a creare un ambiente sofisticato. Adesso non ti resta che dare sfogo alla creatività.