Mobile sotto il lavello, basta tenere tutto in disordine: col metodo svedese ho sistemato in 5 minuti

Tenere in ordine il mobile sotto il lavello può sembrare un’impresa, ma non è così: il metodo svedese per organizzarlo sempre al meglio.

I mobili in cui conserviamo tutti gli oggetti “di servizio” come i detersivi o dove riponiamo l’immondizia, finiscono per essere sempre in disordine. I motivi possono essere tanti. Innanzitutto perché tendono a contenere oggetti anche molto diversi tra loro, che quindi diventa difficile ordinare in maniera sensata.

In secondo luogo l’immondizia è sempre difficile da gestire, soprattutto quando sotto al lavello abbiamo posizionato tutti i cestini della raccolta differenziata. Nella maggior parte dei casi, infatti, le pattumiere finiscono sempre per essere stracolme, arrivando anche a provocare odori molto sgradevoli.

Il metodo svedese per tenere in ordine il mobile sotto al lavello

Per quanto riguarda le pattumiere, un aspetto fondamentale da tenere in considerazione è la dimensione e il tipo di bidoni che abbiamo deciso di acquistare. Il consiglio è di optare sempre per bidoni dotati di coperchio, soprattutto nel caso dell’umido, che può facilmente sviluppare cattivi odori.

tenere in ordine mobile lavello cucina
Il contenitore dell’umido deve sempre avere il coperchio – designmag.it

Anche nel caso della plastica o della carta, che in genere sono molto voluminose, un coperchio ci permetterà di impedire ai rifiuti di “straripare” oltre il limite del contenitore, rendendo immediatamente l’interno del mobile più ordinato.

Un altro trucco consiste nell’acquistare cestini di piccole dimensioni, in maniera da non tenere sempre grandi quantità di immondizia all’interno di un mobile chiuso. L’ideale sarà poi sistemare dei bidoni più grandi fuori al balcone. In questo modo, quando i cestini piccoli si riempiranno, potranno essere comodamente svuotati nel bidone più grande un paio di volte la settimana.

Per quanto riguarda invece l’organizzazione dei prodotti per la pulizia, ci si renderà facilmente conto che sfruttiamo soltanto la metà dello spazio del mobile sotto il lavandino. Questo genere di mobili, infatti, si sviluppa in verticale ma non contiene mensole, quindi nella maggior parte dei casi lo spazio superiore rimane inutilizzato e il ripiano inferiore del mobile si affolla velocemente.

Il consiglio è di acquistare un piccolo scaffale di plastica da inserire nel mobile, lateralmente rispetto all’ingombro del lavello. In questo modo si riuscirà a sfruttare l’intera altezza dello spazio senza accumulare necessariamente tutti i prodotti nella parte inferiore. Un’altra buona abitudine consiste nel tenere i flaconi di riserva nel ripostiglio fino a che non si saranno completamente esauriti quelli in uso. Con meno flaconi, tenere il mobile in ordine sarà molto più semplice.

Impostazioni privacy