Milano Graphic Festival: a fine marzo il festival dedicato al graphic design

Il Milano Graphic Festival si propone come un catalizzatore di idee e relazioni sul tema della comunicazione visiva, per mettere in contatto il mondo delle imprese con il migliore design della comunicazione italiano, puntando non sulla valorizzazione di un’arte che interseca tutte le discipline, ma anche sul ruolo del design della comunicazione nell’ambito della rigenerazione urbana e sulla sua influenza a favore della qualità della vita e del benessere dei cittadini.

milano graphic festival 2022

Foto Milano Graphic Festival

Milano ospita la prima edizione del Graphic Festival, un appuntamento dedicato al graphic design, all’illustrazione e alle culture visive promosso da SIGNS e h+, a cura di Francesco Dondina. Dal 25 al 27 marzo 2022 il calendario di appuntamenti è molto ricco, fra mostre, workshop, dibattiti, letture tematiche, performance e installazioni, con ospiti italiani e internazionali. Le location principali saranno due: BASE Milano in zona Tortona per le mostre e Certosa Graphic Village nel Certosa District per incontri e workshop.

La manifestazione ha in programma mostre e iniziative nelle più importanti Istituzioni cittadine dedicate ai linguaggi della comunicazione visiva, dell’arte e del design. Fra queste ADI Design Museum Compasso d’Oro, Triennale Milano, Castello Sforzesco, Società Umanitaria, MUBA – Museo dei Bambini Milano, Casa degli Artisti.

Milano Graphic Festival, vero e proprio catalizzatore di idee e relazioni sul tema della comunicazione visiva, coinvolgerà scuole e università, associazioni, gallerie d’arte, studi privati, librerie e case editrici. I quali promuoveranno progetti speciali e, in alcuni casi, apriranno per la prima volta al pubblico, richiamando graphic designer, art director, illustratori, editori e professori a raccontare il loro percorso e la loro visione.

Per la comunità del visual design sarà l’occasione per uscire dall’ambiente degli addetti ai lavori e portare il mondo delle comunicazioni visive all’attenzione del grande pubblico, delle istituzioni, delle imprese e dei giovani. Un’iniziativa che punta alla valorizzazione di un’arte che interseca diverse discipline e votata alla condivisione, con l’obiettivo di riattivare energie e far convergere talenti e curiosi intorno alle culture del progetto visivo.

Il Milano Graphic Festival non sarà caratterizzato da un tema unico ma da una serie di argomenti trasversali che saranno occasione di confronto e di dibattito: dalla riqualificazione urbana all’ambiente, dall’identità di genere alla formazione. E anche sul ruolo del design della comunicazionee sulla sua influenza a favore della qualità della vita e del benessere dei cittadini.

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.