L’isola salva spazio, come arredare con furbizia anche il più piccolo degli open space

Arredare un open space non è sempre facile, soprattutto quando bisogna dividere gli spazi in maniera funzionale, ma c’è una soluzione perfetta!

Nelle case moderne l’open space è una soluzione adottata sempre più spesso, soprattutto nella zona giorno o living. Questo approccio permette infatti di abbattere tutte le barriere architettoniche presenti tra uno spazio che un tempo si considerava “di servizio”, cioè la cucina, e lo spazio considerato “di rappresentanza” perché destinato all’accoglienza degli ospiti.

Dal momento che oggi è il padrone di casa a cucinare e servire gli ospiti, e non più il suo personale di servizio, creare un ambiente unico in cucia è essenziale. In questo modo anche chi prepara il pasto non si sente isolato e non finisce per passare da solo gran parte del tempo di una serata.

A volte però creare una divisione degli spazi, soprattutto in un ambiente molto piccolo, non è facile. Di solito ci si affida a divani, librerie o altri mobili utilizzati per delimitare gli spazi senza ingombrare la vista con l’erezione di un muro. In alcuni casi però è possibile creare una vera e propria isola multifunzionale che sia in grado di rispondere alle esigenze di chi vive i singoli ambienti senza necessariamente ingombrarli o delimitarli.

L’isola multifunzionale: l’idea perfetta per un living

Quando si pensa a un’isola nella zona giorno si immagina di solito un banco di lavoro da sistemare di fronte ai fornelli, ma non è sempre così. Si potrebbe infatti decidere di realizzare un mobile molto alto costituito da moduli strutturati in maniera da accorpare mobili destinati a funzioni differenti. Questo mobile sarà posto al centro della stanza in maniera che i vari ambienti si sviluppino intorno ad esso sfociando l’uno nell’altro senza alcun ostacolo architettonico.

isola salva spazio arredare open space
L’isola multifunzionale – Fonte IG @spazibelli – designmag.it

In questa soluzione si può vedere come in corrispondenza del soggiorno l’isola accolga una libreria con varie mensole in grado di svolgere anche la funzione di piano d’appoggio e svuota tasche per chi è appena entrato in casa. Accanto alla libreria c’è un mobile guardaroba in cui sistemare i cappotti, quindi dal lato della cucina una dispensa per sistemare i vini e le provviste. Un ultimo piccolo scomparto chiuso e dotato di ripiani funge da mobile per sistemare servizi di piatti, bicchieri o utensili che occorre tenere a portata di mano.

Impostazioni privacy