Lenzuola vecchie in casa: come riutilizzarle in maniera intelligente

Tutti in casa abbiamo almeno un paio di lenzuola vecchie che non si usano più. Ma basta un po’ di fantasia per riutilizzarle. 

Negli armadi e nei cassetti le lenzuola si accumulano, tra quelle ricevute per il matrimonio e quelle comprate. A furia di lavaggi però le fantasie colorate sbiadiscono e il tessuto si fa via via più sfilacciato e trasparente, tanto che si strappano con facilità. Arrivati a questo punto molti valutano di buttarle, ma come i vestiti anche questi panni possono acquistare una nuova vita con poche modifiche.

Basta un po’ di dimestichezza con ago e filo e creatività per riuscire a trasformare le lenzuola in decorazioni o oggetti utili. Se non sono troppo rovinate si possono tagliare e cucire sui bordi per ricavare delle federe di scorta. Dato che si cambiano più spesso delle lenzuola averne qualcuna in più non guasta se capita che siano tutte a lavare nello stesso momento.

Cucendo un orlo a mano con il punto mosca o con la macchina da cucire tutto intorno al lenzuolo si ricava anche un telo da picnic. Dato che ormai il tessuto non è più immacolato non c’è da preoccuparsi che si rovini stendendolo a terra e si evita di comprare una tovaglia apposita. Se troppo sottile basta piegare il lenzuolo in due e fare l’orlo lungo la riga in cui si sovrappone la piega.

Le lenzuola vecchie e i modi più creativi di riutilizzarle

Per le lenzuola bianche e candida ma un po’ assottigliate a furia dei passaggi in lavatrice una soluzione è appenderle come tende in salotto. Nella stagione estiva dove basta un tessuto leggero e che permetta a un po’ d’aria di entrare sono l’ideale. Se presentano qualche ricamo o degli inserti in pizzo come quelle dei corredi anzi daranno al soggiorno un tocco quasi nobiliare.

Lenzuola vecchie trasformate in tende
Le vecchie lenzuola bianche possono diventare delle tende molto eleganti. – (designmag.it)

Se invece si tratte di modelli colorati o con fantasie a fiori un destino più consono potrebbe essere quello di diventare delle tovaglie. Basta che il tessuto non sia troppo rovinato e soprattutto che sia facile da pulire dato che a tavola è facile che una tovaglia si sporchi in fretta. Le lenzuola in puro cotone sono le migliori da riutilizzare in questo modo, e se grandi si possono anche ricavare dei tovaglioli.

Infine, se il tessuto fosse ormai diventato troppo fragile per poterne ricavare qualcosa, chi ha dei figli saprà già cosa fare. Un vecchio lenzuolo beige con qualche bastone di sostegno può diventare un covo dei banditi o la tenda del capo indiano. I bambini saranno sicuramente in grado di trasformare questi teli in ciò che vogliono.

Impostazioni privacy