Le cose che gli agenti immobiliari non ti dicono: se affitti o acquisti casa, devi fare attenzione a questi trucchi

Se devi comprare casa stai attento a questi vecchi trucchi degli agenti immobiliari: tutti i metodi per confonderti e convincerti a comprare.

Acquistare una casa è sempre un momento importante per la vita di chiunque e spesso si è terrorizzati dall’idea di non riuscire a fare le scelte giuste. Proprio in virtù di queste comprensibili paure, chi vuole comprare casa è più esposto alla manipolazione da parte di agenti immobiliari senza scrupoli disposti a fare letteralmente di tutto per convincere qualcuno a comprare una casa che in realtà non fa per lui. Proprio per difendersi da questo tipo di meccaniche di vendita truffaldine è bene conoscere quali sono le principali strategie dei venditori disonesti.

5 Trucchi degli agenti immobiliari

1 – IL PREZZO “VARIABILE”: quando si desidera acquistare una casa spesso si cerca l’immobile ideale su internet e può capitare che si trovi la stessa casa a prezzi differenti. Questo accade perché il proprietario non ha dato un mandato ufficiale ad un’unica agenzia e nessuna di esse ha quindi un accordo scritto con lui. Se ci si rende conto che un’agenzia fa per la stessa casa un prezzo più basso di un’agenzia differente, bisogna indagare bene i costi aggiuntivi. Nella maggior parte dei casi il denaro mancante verrà caricato sulla commissione, quindi finirà per essere pagato comunque.

tecniche truffa agente immobiliare
Ci sono cose a cui non credere mai quando si vuole compare casa – designmag.it

2 – “LA COMPREREI ANCH’IO”: si tratta di una tecnica di vendita molto vecchia ma, bisogna ammetterlo, estremamente efficace. Un agente immobiliare cerca di conquistare la fiducia del cliente fingendo un coinvolgimento quasi personale sull’immobile che sta presentando. Nella maggior parte dei casi è una menzogna che viene ripetuta almeno una volta a tutti i nuovi clienti per tutte le case.

3 – VENDITA PER SFINIMENTO: tecnica molto utilizzata soprattutto dagli agenti immobiliari molto giovani o dalle piccole agenzia. Consiste nel proporre molte case allo stesso cliente, anche magari molto lontane dalle sue esigenze o dalle sue richieste, solo per arrivare a stancarlo e quasi “costringerlo” a comprare.

4 – “QUELLA CASA È APPENA STATA VENDUTA MA…”: questo approccio, molto scorretto, viene utilizzato quando un potenziale cliente chiama l’agenzia per vedere una casa molto convincente che però, non è più disponibile. Spesso l’annuncio viene lasciato on line come uno specchietto per le allodole, cioè per convincere i clienti a telefonare all’agenzia nella speranza di vendere una casa differente.

5 – “PREZZO TRATTABILE” oppure “PROPOSTA VELOCE”: se il prezzo risulta molto trattabile significa che l’agenzia ha tentato un ricarico troppo alto e, non riuscendo a vendere la casa al prezzo proposto, ha deciso di abbassare le pretese. Già questo è un pessimo modo di iniziare. Quando poi l’agente immobiliare consiglia di fare una “proposta veloce perché c’è già un altro acquirente interessato” che va battuto sul tempo, nella maggior parte dei casi è una bufala.

Impostazioni privacy