L’aeroporto di Linate diventa un Museo del Design

Nel nuovo aeroporto di Linate sono esposte opere della collezione permanente del Museo del Design della Triennale di Milano

da , il

    L’aeroporto di Linate diventa un Museo del Design

    L’aeroporto di Linate ha subito un profondo restyling, lasciando posto anche all’esposizione di opere appartenenti al Museo del Design della Triennale di Milano.

    Il design italiano in mostra all’aeroporto di Linate

    Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è svolta la cerimonia di inaugurazione del nuovo Aeroporto di Milano Linate. In questo nuovo edificio multifunzionale, ha trovato posto anche il Museo del Design Italiano della Triennale Milano con l’esposizione di una serie di opere della collezione permanente frutto del lavoro dei grandi Maestri del Novecento: da Pier Giacomo e Achille Castiglioni a Roberto Sambonet, passando per Marzo Zanuso e Bruno Munari. Questi sono solo alcuni dei maestri del Made in Italy che i viaggiatori di passaggio da Linate avranno l’opportunità di conoscere attraverso le loro opere in mostra, per un progetto curato fin nei minimi dettagli da Marco Sammicheli, Sovrintendente del Museo del Design Italiano di Triennale Milano.

    Una mostra per scoprire il tema del viaggio

    L’idea è quella di un viaggio non solo fisico ma anche visivo e spirituale, un invito alla conoscenza e alla scoperta. Da “non luogo” a luogo di incontro e cultura, l’aeroporto di Linate ogni sei mesi collaborerà con la Triennale di Milano ed esporrà un ciclo di opere appartenenti al Museo del Design Italiano.

    La mostra attualmente in corso è in linea con il luogo che la ospita: il tema del viaggio e della vacanza sono dunque ricorrenti e vengono celebrati attraverso la valigia Partner di Cini Boeri per Oreste Franzi & C. del 1967, il vassoio con il relativo servizio di bordo Alitalia Linea 72 di Richard-Ginori, un piatto della serie Tema e Variazioni di Piero Fornasetti del 1964, la sdraio Slonga di Titti Fabiani per IFTDesign del 1975. Completa l’esposizione l’installazione situata nella nuova hall dell’aeroporto: si tratta dell’iconica libreria Carlton, progettata nel 1981 da Ettore Sottsass per Memphis. L’installazione vuole infatti per celebrare il quarantesimo anniversario di Memphis, movimento di design fondato a Milano nel 1981.