Il mio terrazzo é piccolissimo, ma sembra enorme: basta posizionare così luci ed arredamento, ti cambia tutto

L’illuminazione è determinante per ‘creare’ spazio sul terrazzo di casa. Ecco come progettarla al meglio e come posizionare le luci.

Il vostro terrazzo è troppo piccolo e anziché pace e tranquillità risulta essere opprimente e poco vivibile? Questa zona dell’abitazione rappresenta di fatto una sua estensione e solitamente costituisce un elemento di primaria importanza in fase di acquisto, in quanto nelle intenzioni del futuro proprietario di casa vi è la possibilità di utilizzarlo per colazioni, pranzi e cene all’aperto.

Ma anche per rilassarsi leggendo un buon libro o ascoltando musica, o semplicemente per prendere il sole. Il problema è costituito dal fatto che sovente il terrazzo ha dimensioni contenute, tuttavia per trasformarlo visivamente e farlo sembrare davvero accogliente e spazioso basta puntare sulla scelta e nel posizionamento delle luci.

Terrazzo piccolo, come scegliere e disporre le luci per renderlo accogliente

Bastano pochissimi passaggi per dare la sensazione di spazio e creare quell’atmosfera rilassante che tutti cercano in un terrazzo. Non fa differenza che si viva in una città affollata o fuori dalla metropoli, in aree tranquille. Valorizzare il terrazzo è sempre possibile mediante una corretta illuminazione in abbinamento alla scelta dei mobili. Chi ha un terrazzo piccolo dovrà puntare tanto sull’estetica ma anche sulla funzionalità degli arredi (acquistando ad esempio mobili multifunzione), senza esagerare con le dimensioni che dovranno essere proporzionate a quelle dello spazio nel quale andranno collocati.

Terrazzo, mobili multifunzione per ottimizzare gli spazi
Posizionare luci soffuse sotto i mobili per creare profondità (designmag.it)

Allo stesso modo la scelta delle piante, di primaria importanza in uno spazio esterno di casa, deve puntare sulla verticalità per ‘dare colore’ ma senza invadere ogni prezioso metro quadro. Optare per rampicanti o fioriere verticali è sicuramente la strada giusta.

Ma come comportarsi con l’illuminazione? Anzitutto valorizzando la luce solare grazie alla scelta di pavimenti e pareti dalle tonalità chiare che vadano a rifletterla creando luminosità. Ma anche e soprattutto come una precisa strategia nella scelta delle luci e del loro posizionamento, atta a creare profondità degli spazi.

Il consiglio in tal senso è quello di posizionare delle luci soffuse o, perché no, le caratteristiche strisce a led, al di sotto dei mobili proprio allo scopo di creare l’illusione di uno spazio più grande. Per quanto riguarda le luci d’ambiente meglio scegliere tonalità calde piuttosto che la luce bianca, per andare a mostrare i ‘confini’ del terrazzo in maniera netta ma regalare piuttosto la sensazione di trovarsi in un luogo dalle forme indefinite, rendendolo in tal modo rilassante e davvero piacevole.

Impostazioni privacy