Il divano è un covo perfetto per acari e batteri: come sanificarlo per stare tranquilli

Il divano è immancabile in ogni una casa. Eppure vi si possono annidare acari e batteri, per cui è importante igienizzarlo.

Ciò che non manca mai in ogni casa è il divano, offre relax e comodità ed è sempre un il punto focale del salotto. Tuttavia, proprio perché così intensamente utilizzato, il divano può diventare un luogo dove si annidano acari e batteri, accumulando polvere, sporco e persino macchie di vario genere.

Il divano infatti è esposto a un costante flusso di persone e attività. Ogni volta che ci sediamo o ci sdraiamo sul divano, trasferiamo sulla sua superficie microbi, polvere e altri residui. Inoltre, la struttura interna e le pieghe dei divani forniscono un ambiente ideale per la proliferazione di acari e batteri. La polvere accumulata, insieme alla nostra pelle morta e ad altre particelle organiche, crea un ambiente accogliente per questi organismi. E se il divano è spesso utilizzato per consumare cibo o bevande, è probabile che si accumulino macchie e residui. Questi possono diventare un terreno fertile per batteri e muffe.

Come igienizzare il divano

Per mantenere il divano pulito e sanificato, è importante adottare una regolare routine di pulizia e igiene. Quotidianamente possiamo utilizzare l’aspirapolvere per rimuovere la polvere e lo sporco dalla superficie del divano.

come igienizzare il divano
Con una pulizia regolare puoi fare in modo che il tuo divano sia pulito e igienizzato – Designmag.it

Se il divano è in pelle, bisogna pulirlo con un panno morbido e un pennello a setole morbide per rimuovere lo sporco dalle pieghe. Inoltre si possono anche creare dei detergenti fatti in casa apposta per i divani. Mescolate acqua, aceto bianco e olio essenziale di eucalipto per creare un detergente naturale. Passate questo composto sulla superficie del divano con un panno umido per eliminare gli acari e le macchie.

Inoltre, utilizzate una soluzione composta da acqua e ammoniaca o succo di limone per eliminare le macchie ostinate. Se il divano è in pelle, utilizzate sapone di Marsiglia per detergerlo delicatamente. In particolare, pulite i divani in pelle con un panno umido e, se necessario, utilizzate prodotti specifici per la pulizia della pelle. Tamponate le macchie con borotalco per asciugarle e applicate del latte detergente per rimuoverle completamente. Per i divani in velluto, spazzolate il divano per rimuovere la polvere, quindi utilizzate una soluzione di aceto bianco e acqua tiepida per pulirlo. Asciugate con un asciugacapelli a bassa temperatura per evitare aloni.

Seguendo questi semplici consigli, è possibile mantenere il proprio divano pulito, sanificato e in condizioni ottimali, garantendo un ambiente domestico sano e accogliente per tutta la famiglia.

Impostazioni privacy