Il box della doccia ha il calcare? Ecco il metodo green per farlo brillare per moltissimi giorni

Il box della doccia presenta una fastidiosa formazione di calcare? Ecco il metodo green che risolve tutto: brillerà per interi giorni.

Il calcare si forma principalmente nelle zone della casa in cui c’è il passaggio di acqua. Tra questi troviamo il box della doccia che viene utilizzato anche più volte al giorno. In genere molti fanno uso di prodotti chimici che possono far male alla salute e allo stesso tempo risultare anche inefficaci.

La pulizia del bagno è un’attività molto impegnativa dato che il calcare può formarsi in vari angoli. Per questo motivo bisogna cercare di trovare dei rimedi utili sia a risolvere il problema sia a lavorare in completa sicurezza. Nel caso del box doccia esiste un metodo green che sta suscitando sempre più interesse.

Il rimedio naturale per eliminare il calcare dal box doccia

Si può già immediatamente svelare che non si tratta di un rimedio a base di aceto, ingrediente tanto utilizzato per i rimedi in casa. Qui c’è un altro ingrediente che spicca garantendo un risultato incredibile. La procedura richiede pochissimo tempo ma permetterà di accogliere un anticalcare straordinario.

Metodo naturale per eliminare il calcare dal box doccia
La procedura per realizzare il rimedio naturale che elimina il calcare dalla doccia – Designmag.it

Negli ultimi tempi si sono sempre più diffusi i rimedi naturali in relazione alla pulizia della casa. Questi non solo garantiscono decisa efficacia ma aiutano anche l’ambiente. Nel caso del box doccia si dovrà fare ricorso all’acido citrico, un elemento che elimina il calcare senza particolari difficoltà. Oltre all’acido bisogna recuperare un dosatore spray vuoto e seguire le indicazioni:

  • 100 grammi di acido citrico anidro;
  • 10 grammi di detersivo per i piatti, meglio un prodotto ecologico e concentrato;
  • 400 grammi di acqua distillata. Questa può essere recuperata dal condizionatore o dall’asciugatrice.

All’inizio della procedura si deve versare l’acqua distillata nel recipiente. A seguire bisogna aggiungere il detersivo per i piatti e l’acido citrico nelle quantità descritte. Quest’ultimo rimuoverà completamente il calcare mentre il detersivo attiverà la sua funzione sgrassante e pulirà le superfici.

Dopo aver messo gli ingredienti nel dosatore bisognerà mescolare energeticamente per amalgamarli alla perfezione. Una volta finita la preparazione si potrà spruzzare la soluzione direttamente nelle zone in cui è presente il calcare lasciando agire per circa 10 minuti. Trascorso il tempo stabilito si dovranno eliminare i residui con un panno inumidito, questi si toglieranno facilmente donando al box doccia una brillantezza che non si vedeva da tanto tempo. Il calcare non è solo nemico di questa zona della casa ma anche del lavandino che potrà tornare a splendere in pochi secondi grazie ad alcuni rimedi.

Impostazioni privacy