Fluxus Andromeda di Karim Rashid

Fluxus è una scultura in vetro e luce ideata da Michela Vianello e Karim Rashid, che si sviluppa su una superficie di 60 m², illuminata da ben 5000 lampade alogene puntiformi distribuite nella parte interna dell’onda

Fluxus Andromeda è il nuovo tessuto di vetro nato dalla collaborazione tra l’artista Michela Vianello e il designer Karim Rashid per Andromeda.

Appositamente per presentarlo alla nuova White Gallery di Roma, Andromeda ha realizzato Fluxus, scultura in vetro e luce ideata da Michela Vianello e Karim Rashid.
 

L’opera è infatti in grado di esprimere in un segno estetico il senso e l’identità di questo straordinario luogo che è il primo grande life style store di Roma, con ben 5000 metri quadrati di cui moda, design, arte, libri, musica, tecnologia e food al passo con il vivere contemporaneo.
 
Fluxus nasce dal Knit, elemento di design creato da Rashid, per dare vita ad una superficie dall’apparenza fluida, come sospesa e composta da punti e linee che segnano percorsi di forme e colori che evocano il movimento.
 
La struttura si sviluppa su una superficie di 60 m², per la cui realizzazione sono impiegati 80.000 Knit ed è costituita da binari in metallo specchiato modellati tramite laser a forma di onde, su cui passano sottili traverse dove sono installati i Knit.
 
Il tutto illuminato da ben 5000 lampade alogene puntiformi distribuite nella parte interna dell’onda.