Fiori sempre freschi e sani con il metodo…dell’aspirina! Pochissimi lo conoscono

Il metodo dell’aspirina per fiori sempre freschi e sani funziona per davvero: tutti i benefici dell’aspirina nelle piante e come utilizzarla nel modo corretto.

Non è difficile avere delle piante sempre fresche e sane. Bisogna però saperle curare in modo adeguato. Attenzione quindi alla luce, alla posizione e all’acqua, ma non bastano queste regole. Importante è anche la concimazione che deve essere effettuate per far crescere la pianta e tenere lontani parassiti e funghi. Questa varia da pianta a pianta.

In molti però avranno sentito parlare del metodo dell’aspirina. Quest’ultima, è stato dimostrato scientificamente, che porta numerosi benefici sulle piante. Attenzione però a come la si utilizza perché ci sono anche contrindicazioni. Principalmente però l’aspirina fa a rafforzare il sistema immunitario della piana proprio come fa per le persone.

Aspirina nelle piante: ecco come utilizzarla

Ciò che è benefico dell’aspirina nelle piante è la presenza di acido salicilico. Questo aiuta a tenere lontani insetti e parassiti, e non solo. Infatti le aiuta anche quando sono secche e denutrite poiché attaccate da una possibile malattia. Ma come utilizzarla? È importante farlo nel modo corretto per non danneggiare ulteriormente la pianta.

L’aspirina dovrà essere diluita e sciolta in molta acqua. Quindi in base alle piante in cui versare la soluzione si può decidere se sciogliere tutta l’aspirina o solamente metà di essa. Un eccesso di aspirina disciolta potrebbe infatti danneggiare ulteriormente la pianta. Attenzione quindi a non esagerare con la quantità.

Aspirina nelle piante: come utilizzarla
Aspirina nelle piante (designmag.it)

In generale bisogna diluire una compressa di aspirina in 1 L di acqua. Una volta disciolta va utilizzata subito e non conservata. Attenzione anche a non utilizzare questo metodo troppo frequentemente. Infatti un uso continuo potrebbe indebolire le piante. È consigliato utilizzare questo rimedio circa ogni 20 giorni. Ma ecco a cosa ti aiuterà:

  • Parassiti: andando a rafforzare il sistema immunitario le piante resisteranno agli attacchi dei parassiti.
  • Anti-fungino: grazie all’acido salicilico si andranno a combattere anche i funghi e la possibile formazione di muffa verrà rallentata.
  • Crescita: aiuta la pianta a crescere più velocemente ma soprattutto in modo sano. Può essere utilizzata anche su alcune piante di orgaggi come pomodori, patate o peperoni.
  • Fiori più a lungo: l’aspirina aiuta a ridurre la produzione di etilene. Quest’ultimo è la causa dell’appassimento dei fiori e quindi dureranno molto di più.

Non ti resta, allora, che provare questo metodo per avere piante e fiori freschi e sempre sani.

Impostazioni privacy