Finestre in modalità inverno: ecco come nei prossimi mesi potrai risparmiare moltissimo e stare al caldo

Il trucco per avere le finestre in modalità inverno e risparmiare

Come impostare le finestre in modalità inverno - Designmag.it

L’inverno sta per arrivare. Ecco come impostare le finestre nei prossimi mesi per risparmiare tantissimo e stare al caldo

L’estate è ufficialmente alle spalle. Per la maggior parte degli italiani le ferie sono finite ed è tempo di tornare a lavoro, con le temperature che iniziano ad abbassarsi e i primi cieli grigi che si affacciano sulle nostre giornate. Per molti è già arrivato il momento di tirare fuori piumini, preparare cioccolate calde e sognare il Natale. Una tendenza che inevitabilmente aumenterà nelle prossime settimane, quando entreremo di diritto nel periodo autunnale.

Anche dal punto di vista del clima in casa, è bene farsi trovare pronti. Se ventilatori e climatizzatori andranno in letargo, ecco che entrano in gioco le stufe e i termosifoni. Ma come fare per tenere la casa sempre al caldo risparmiando sulla bolletta? Dovete sapere che le finestre giocano un ruolo fondamentale! Fate così e potrete risparmiare avendo la casa sempre nella giusta temperatura, resterete senza parole.

Finestre in modalità inverno: ecco cosa fare per risparmiare e stare al caldo

Se volete stare al calduccio con l’inverno che arriva, ma al tempo stesso vorreste evitare di tenere i termosifoni accesi tutto il giorno e pagare un capitale in bolletta a fine mese, dovete sapere che le finestre sono vostre alleate. Da diverso tempo, infatti, esistono infissi pensati proprio per creare la microareazione, un sistema che consente il ricambio dell’aria e al tempo stesso garantisce temperature piacevoli in ogni periodo dell’anno.

Il segreto per stare al caldo e risparmiare in bolletta

Così starete sempre al caldo e non spenderete nulla – Designmag.it

Avendo uno spiffero sempre presente nelle stanze di casa, infatti, permette innanzitutto una maggior ossigenazione dell’aria. Ma ci sono delle controindicazioni, come per esempio la formazione di muffa per via dell’alta umidità. Ecco perché, con l’arrivo dell’inverno rigido, sarebbe meglio mettere le finestre in “modalità invernale”.

Così da poter massimizzare il calore e minimizzare le spese della bolletta. Se volete serrare al meglio le finestre e far sì che non passi nemmeno uno spiffero d’aria, potete pensare di applicare del silicone nella parte del telaio, andando poi ad eliminare gli eccessi con una lametta. Potete poi chiudere anche le fessure esistenti tra il muro e il cassonetto delle tapparelle, sempre col silicone o con dello stucco. Infine, per i più temerari c’è la possibilità di sigillare anche i serramenti. 

Vi basta aprire la finestra e individuare il rullo di metallo, da stringere di circa 90 gradi con una pinza. Ruotatelo come se doveste avvitarlo, e così non ci sarà più passaggio d’aria. La vostra casa sarà sempre al caldo e potrete risparmiare in bolletta senza avere nessun tipo di problema.

avatar autore

Parole di Pasquale Conte