Eros Ramazzotti, avete mai visto dove abita? La casa da sogno del cantante ha persino uno studio di registrazione

La casa di Eros

Dove vive Eros Ramazzotti (Ansa, Instagram @ramazzotti_eros - DesignMag.it)

Se ami Eros Ramazzotti e la sua musica, non puoi non conoscere casa sua. Ecco com’è fatta e dove si trova: è bellissima.

Classe 1963, Eros Ramazzotti è un cantautore italiano che, ancora oggi, è tra gli artisti del nostro paese più amati nel mondo. Il grande successo lo ottiene nel 1984 quando, con il brano Terra promessa, vince la categoria Nuove Proposte del Festival di Sanremo. Da quel momento spicca il volo e non si ferma più, fino a diventare l’artista affermato che è oggi. Ecco però dove vive.

Nato a Roma e cresciuto nel quartiere di Roma sud-est Cinecittà, in un comprensorio di case popolari, Eros Ramazzotti è figlio di un operaio e di una casalinga e la vita in periferia, di certo non facile, in qualche modo plasma il suo carattere. La musica, però, lo salva e lo fa rinascere a vita  nuova e, dopo l’esordio a Sanremo nelle Nuove Proposte, vi torna nel 1985 con Una storia importante, brano che a livello discografico è un trionfo assoluto. Oggi papà ed anche nonno, ecco com’è casa sua.

Eros Ramazzotti, una casa a misura d’artista

Durante il primo matrimonio con Michelle Hunziker, Eros Ramazzotti diventa papà di Aurora Sophie Ramazzotti, che nel 2023 l’ha reso anche nonno di Cesare. Nel 2009, dopo il divorzio dalla prima moglie, incontra Marica Pellegrinelli e i due hanno due figli: Raffaella Maria, nata nel 2011 e poi Gabrio Tullio, nato nel 2015. Per una vita privata così movimentata, ecco qual è la casa che ha scelto Eros.

Ecco dove vive Eros Ramazzotti

Ecco dove vive Eros Ramazzotti e com’è casa sua (designmag.it / Instagram @ramazzotti_eros)

Situata in zona Conciliazione a Milano, la casa di Eros Ramazzotti si trova all’interno di uno storico palazzo d’epoca e ha un salotto molto ampio, decorato con un parquet di legno rosso e un divano dal colore decisamente intenso. Le pareti sono bianche, anche se non mancano disegni geometrici sui colori dell’azzurro: a luminare il tutto dei lampadari dal design classico.

Indispensabile, poi, lo studio di registrazione: più volte fotografato e postato sui propri canali social dall’artista, è un locale piccolo ma dotato di tutto l’indispensabile, che gli ha consentito di continuare a produrre la propria musica anche nel periodo della pandemia. In questa abitazione così graziosa, Eros Ramazzotti può continuare a vivere d’arte così come ha fatto fino ad oggi e può anche essere papà e nonno, due ruoli che adora e ai quali non rinuncerebbe per nulla al mondo.

avatar autore

Parole di Giulia Belotti