Decorare la parete dietro il divano: rendila elegante e personale con questi suggerimenti alla portata di tutti

idee decorare parete dietro divano

Una combinazione di mensole e cornici - designmag.it

Decorare la parete dietro al divano è importantissimo per dare carattere al living o al salotto: quali sono le idee migliori?

La parete dietro al divano è in genere una parete che si guarda poco quando si è seduti perché, ovviamente, si trova alle spalle di coloro che occupano il divano. Nonostante questo, in genere è un’ampia parete inutilizzata che, se dovesse rimanere vuota, renderebbe la stanza nel suo complesso anonima e poco attraente. Per questo motivo il consiglio è di studiare con attenzione la decorazione di questa parete allo scopo di riempire lo spazio in maniera armonica con il resto della stanza.

Nella maggior parte dei casi sulla parete dietro al divano si sistema un grande quadro che possa dare unità alla parete mantenendo un alto valore decorativo, ma le scelte che è possibile compiere sono diverse e tutte molto stimolanti: basta solo cogliere l’idea giusta per la propria casa.

4 Idee per decorare la parete dietro al divano

Una combinazione di quadri è la scelta ideale per una casa moderna. Si tratta infatti di combinare una soluzione piuttosto tradizionale (quella appunto del quadro) con le più recenti tendenze di design. Sono infatti di gran moda le composizioni di quadri coordinati, che siano cioè simili per stile, per colori predominanti o per soggetto. Gran parte dell’effetto finale è dato dalle cornici, che dovranno essere anch’esse coordinate tra loro per accentuare l’armonia visiva del tutto.

idee decorare parete dietro divano

4 idee per la parete dietro al divano – designmag.it

L’ideale è scegliere le cornici sulla base dello stile della casa. Per una casa shabby chic, ad esempio, l’ideale sarà scegliere cornici in legno dipinto di bianco, mentre per una casa in stile classico, cornici in legno scuro o dorato sono quasi una scelta obbligata.

Una combinazione di specchi può essere invece l’ideale per chi desidera ingrandire visivamente una stanza piuttosto piccola. Per uno stile d’arredo classico la scelta ideale è un grande specchio orizzontale da arricchire con una cornice importante, mentre per uno stile d’arredo più moderno ed essenziale si potrà optare per una combinazione di specchi dalle forme geometriche e senza cornice.

Lampade ed applique invece possono essere invece una soluzione per un’illuminazione d’atmosfera, soprattutto optando per lampade con tele retroilluminate, in tutto simili a quadri o a fotografie quando sono spente, ma che emettono una morbida luce diffusa quando sono accese. Se nel salotto è presente una televisione bisognerà però studiare attentamente la posizione in maniera da non provocare fastidiosi riflessi sullo schermo.

avatar autore

Parole di Olga Luce