Credenza piena di farfalline: tutti i modi per eliminarle, così non saranno un problema

La presenza di farfalline e altri piccoli insetti nei mobili della dispensa può essere un problema: come possiamo liberarcene definitivamente?

Nella maggior parte dei casi, quando ci ritroviamo un’invasione di insetti nei mobili e negli ambienti della cucina, è perché hanno deposto le uova nelle confezioni di cibo che teniamo in dispensa.

I motivi che li conducono a questa scelta, ovviamente, sono molto semplici. I mobili della dispensa, solitamente chiusi e bui, vengono considerati un luogo riparato e sicuro dov’è difficile che le uova vengano distrutte dai predatori naturali oppure vengano scoperte e rimosse dagli umani. Oltre a questo, il cibo presente nella dispensa sarà fondamentale per nutrire i piccoli insetti appena nati.

Ad attirare maggiormente gli insetti, trasformandosi nei luoghi ideali in cui depositare le uova, sono solitamente le confezioni di cibo in carta e cartone e soprattutto le confezioni di farina, zucchero, pasta e cereali. Una delle principali strategie da mettere in atto per liberarsi degli insetti in dispensa, quindi, consiste nel sostituire le confezioni di carta con contenitori di plastica dotati di coperchio, in maniera da poter isolare completamente il cibo al loro interno ed evitare che gli insetti vi possano depositare le uova.

I trucchi per tenere insetti e farfalline lontane dalla dispensa

Se, nonostante le precauzioni, abbiamo notato piccole larve e farfalline all’interno dei mobili della dispensa e, peggio ancora, nelle confezioni di cibo, bisognerà cominciare ad agire in maniera più incisiva per eliminare il problema.

eliminare insetti e farfalline dalla dispensa
Il cibo in dispensa andrebbe conservato in barattoli e contenitori chiusi – designmag.it

La prima cosa da fare sarà ovviamente buttare tutto il cibo contaminato, cioè quelle in cui sono evidentemente presenti larve e insetti già formati. Le farfalline possono formarsi anche all’interno di confezioni apparentemente sigillate. Per capire se il cibo all’interno della confezione è da buttare basterà svuotare delicatamente la confezione in un contenitore: se sul fondo della confezione di carta sono presenti piccole ragnatele o una parte del cibo è rimasta attaccata al fondo o alle pareti della confezione, allora il cibo è da buttare.

Dopo di ciò sarà necessario rimuovere tutto il contenuto della dispensa pulire accuratamente l’interno dei mobili con una mistura di acqua e aceto, il cui odore terrà lontani gli insetti.

Un altro potente repellente naturale per gli insetti sono chiodi di garofano: si consiglia di metterli all’interno di un sacchettino di stoffa (perfetti quelli in cui si mettono i confetti da accompagnare alle bomboniere) e appenderli con un chiodino all’interno del mobile da proteggere.

Infine, almeno per un periodo bisognerà evitare di accumulare scorte di cibo nel mobile invaso dagli insetti. In questo modo, non trovando più le scorte di cibo su cui contavano, le madri che riusciranno comunque a raggiungere il mobile eviteranno di deporvi le uova.

Impostazioni privacy