Conosci il trucco dell’olio? Ti risolverà un problema comune in cucina

L’olio non è soltanto un condimento indispensabile nella cucina mediterranea: permette anche di risolvere un problema fastidiosissimo!

Chi è abituato a cucinare ogni giorno sa perfettamente che, soprattutto quando si fanno molte cose insieme, è molto difficile riuscire a tenere tutto sotto controllo. Per questo motivo anche i cuochi più esperti finiscono per fare inevitabilmente sempre gli stessi errori ma, fortunatamente, alcuni di essi possono essere evitati conoscendo dei piccoli accorgimenti.

Uno dei problemi principali in cui si incorre quando si lavora a più preparazioni contemporaneamente consiste nel non essere in grado di prestare a tutte l’attenzione necessaria. Il risultato più frequente consiste nel bruciare sughi, condire male gli alimenti, dimenticare il sale e, puntualmente, far traboccare la pentola in cui stiamo facendo bollire l’acqua per la pasta.

Non sarebbe un gran problema, se non fosse che, traboccando sul fornello, l’acqua bollente lascia molte macchie, soprattutto nel caso in cui si tratti di un’acqua molto calcarea. Per questo motivo sarebbe sempre meglio evitare che l’acqua trabocchi, limitandosi a bollire all’interno della pentola, ma come si può fare?

Il trucco infallibile per evitare che l’acqua trabocchi

Come abbiamo imparato fin da bambini, ci sono sostanze che non si mescolano mai, anche quando entrano a stretto contatto l’una con l’altra. Un tipico esempio di questo fenomeno è il miscuglio di acqua e olio: in questo caso l’olio, che risulta più leggero dell’acqua, andrà a depositarsi sulla sua superficie e non si scioglierà mai all’interno di essa.

trucco dell'olio problema in cucina
L’olio risolve facilmente un grande problema in cucina – designmag.it

È questo il motivo per cui le macchie d’olio o di grasso sono sempre molto visibili su gran parte dei liquidi e non si riesce a farle sparire mescolandole alle altre sostanze. Sfruttando questa particolare relazione tra olio e acqua si può fare in modo che l’acqua non trabocchi da una pentola messa sul fuoco a bollire. Basterà bagnare uno tovagliolo di carta con una piccola quantità d’olio, quindi ungere accuratamente il bordo interno della pentola. Ovviamente non è necessario ungere tutto l’interno della pentola in questione: basteranno pochi centimetri a partire dal bordo superiore. In questo modo l’acqua sarà respinta dall’olio e non riuscirà a risalire lungo le pareti della pentola.

L’unico inconveniente di un trucco che invece funziona benissimo è che, se la pentola rimane sul fuoco molto a lungo l’olio potrebbe bruciarsi, e potrebbe accadere lo stesso anche se la pentola fosse posta su una fiamma molto alta. L’odore che si sprigionerebbe non sarebbe dei più piacevoli e anche la pentola potrebbe leggermente incrostarsi, ma basterà sfregarla con una retina metallica.

Impostazioni privacy