Con l’aiuto di queste 9 piante purifichi l’aria di casa: sono anche molto decorative

Non solo decorative, alcune piante possono essere efficaci per depurare l’aria della nostra casa dalle micro particelle. Scopri quali sono. 

Inserire nei propri spazi interni, che siano di lavoro e della casa, una o più piante da interno, contribuisce a creare un ambiente originale, colorato e dal tocco esotico. Ma la loro funzione non si limita al lato estetico. Difatti, le piante sono delle ottime alleate contro le impurità dell’aria e puliscono l’ambiente circostante da tutto quello che non dovremmo respirare, riducendo drasticamente l’inquinamento domestico.

All’interno delle nostre case e degli uffici non sempre la qualità dell’aria è perfetta. L’inquinamento domestico può essere causato da diversi fattori molto comuni, come: il fumo di sigaretta, smog, inquinamento cittadino o da agenti chimici rilasciati da plastiche o vernici sulle pareti. Queste micro particelle possono avere un impatto negativo sulla nostra salute, causare mal di testa o eccessiva stanchezza.

Per questo motivo inserire all’interno dei propri ambienti piante funzionali, in grado di purificare l’aria può essere un aiuto efficace contro lo smog casalingo, oltre ad essere una soluzione non troppo dispendiosa e più ecologica. Ecco quindi una lista delle 9 migliori piante da interno perfette per purificare l’aria di casa da fumo e sostanze chimiche dannose per l’uomo.

Le 9 piante per purificare l’aria della tua casa

La Sansevieria, come altre specie di piante verdi da interno, è in grado di assorbire facilmente e velocemente polveri sottili e alcune sostanze inquinanti che possono causare mal di testa, tosse ed affaticamento. Grazie a questa sua straordinaria capacità, le sue linee pulite e la facilità di mantenimento, la Sanseveria è la pianta ideale per arredare gli ambienti interni e, allo stesso tempo, purificare l’aria da sostanze inquinanti.

piante per purificare l'aria di casa
Scopri le 9 piante che purificano l’aria in casa Designmag.it

Il Ficus è la piante ideale per gli spazi interni come uffici e abitazioni domestiche. Il Ficus dona colore e fornisce un’atmosfera esotica agli ambienti, purificando contemporaneamente la stanza da sostanze tossiche come la formaldeide e il benzene, tipicamente presenti nel fumo di sigaretta, nelle vernici e nei materiali da costruzione. La Dracena, invece, (comunemente conosciuta come “Tronchetto della Felicità”) è una delle migliori piante da interno verde per migliorare la qualità dell’aria.

Grazie alla sua capacità di assorbire continuamente anidride carbonica, la Dracena, produce continuamente ossigeno, migliora l’aria che respiriamo, contribuisce ad eliminare il tricloroetilene (di solito emanato dalle stampanti di casa) e riduce l’inquinamento domestico arredando gli ambienti con un tocco tropicale. Da prendere seriamente in considerazione, soprattutto se in casa sono presenti fumatori.

Il Filodendro è una pianta tropicale originaria dell’America Latina con una grande capacità di purificare gli ambienti da sostanze tossiche quali formaldeide e benzene. Questa piante è particolarmente indicata per chi vuole migliorare la qualità dell’aria ed arredare spazi interni non eccessivamente illuminati. Il Filodendro, infatti, è in grado di resistere molto bene anche in ambienti ombrosi e con scarsa luce.

piante per purificare l'aria di casa
Anche le felici sono perfette da tenere in casa Designmag.it

Le Felci comuni sono ideali per arredare in modo originale e creativo gli ambienti interni e purificare l’aria. Sono piante semplicissime da mantenere e bellissime da vedere, basterà solo piantarle in piccoli vasi e posizionarli in maniera uniforme negli ambienti perché purifichino l’aria da sostanze come la formaldeide, il benzene e lo xilene. Le Palme di Bamboo sono perfette per ridurre l’inquinamento domestico grazie alla loro capacità di eliminare formaldeide, benzene e monossido di carbonio.

Allo stesso tempo, le Palme di Bamboo, è in grado di fornire umidità nell’aria, utile specialmente in inverno quando l’eccessivo riscaldamento può rendere gli ambienti troppo asciutti. Attenzione però ad arieggiare frequentemente l’ambiente in modo tale da non creare troppa umidità e quindi dar modo alle muffe di proliferare. Il Falangio è una pianta sempreverde e praticamente indistruttibile.

Grazie alla sua grande capacità di adattamento, il Falangio è perfetto per i principianti o per coloro che non dispongono di troppo tempo per coltivarlo. Il Falangio è ottimo per purificare l’aria dal benzene, formaldeide, xilene e ossido di carbonio. La Schefflera, con le sue foglie lucide e sempreverdi è ideale per arredare case e uffici con una nota di colore costante. Oltre a questa funzione estetica, la Schefflera è in grado di filtrare l’aria che respiriamo eliminando sostanze tossiche e nocive al suo interno.

Questa pianta, infatti, assorbe alcune delle tossine presenti nell’aria come il benzene, la formaldeide e il toluene. Perfetta per gli ambienti dove sono presenti fumatori. Al contrario delle piante descritte fino ad ora, le Orchidee non rientrano nella categoria di piante da interno verde, ma grazie alla loro capacità di purificare l’aria, sottrarre anidride carbonica all’ambiente e produrre elevate quantità di ossigeno, sono delle vere alleate contro l’inquinamento domestico.

Impostazioni privacy