Come organizzare una piccola stanza in pochissimo tempo: il trucco degli esperti che in pochi conoscono

In casa hai una stanza piccola che non sai come organizzare? Questi consigli possono fare al caso tuo: i trucchi degli esperti da provare.

Una casa elegante e accogliente è ciò che tutti desideriamo. Spesso, però, siamo poco soddisfatti della nostra abitazione a causa di quelli che consideriamo “difetti”: mancanza di luce o spazi, per fare un esempio. Certo, non si può negare che avere a disposizione ambienti larghi sia un vantaggio, ma non dovremmo nemmeno demonizzare una zona piccola considerandola inutile o irrecuperabile. In nostro soccorso, in questi casi, arrivano dei preziosi consigli da parte degli esperti: quali sono i trucchi da provare?

L’obbiettivo, ovviamente, sarà quello di sfruttare al meglio la nostra stanza “piccola”, organizzandola nel modo giusto, ma anche arredandola con cognizione di causa. Molti di noi sono consapevoli di non avere idea di come procedere correttamente e, di conseguenza, sfruttare qualche piccolo escamotage può essere la soluzione migliore.

Stanza piccola, come organizzarla: i trucchi degli esperti da non farsi scappare

Per prima cosa, teniamo a mente che si tratta della nostra casa e, di conseguenza, è a noi che deve piacere e risultare confortevole e pratica. Assimilato questo concetto, possiamo decidere come e quando sfruttare i trucchetti che gli esperti del settore mettono a nostra disposizione per ottimizzare l’ambiente. Ecco dunque i fattori da considerare e come procedere se abbiamo deciso di migliorare la visione d’insieme.

Trucchi arredamento stanza piccola
Sfruttare al meglio una stanza piccola: come riuscirci (designmag.it)

Iniziamo dalla concezione che uno spazio limitato non ha bisogno di essere ristretto ulteriormente. Di conseguenza, non scegliamo arredamenti massici o ingombranti, ma optiamo per soluzioni minimal che sono meno soffocanti. Mobili componibili, mensole, elementi lineari e, magari, “sospesi”. Anche la luce è una componente essenziale: un ambiente luminoso risulta più spazioso. Assicuriamoci, dunque, di non precludere la luce naturale, ma, nel caso in cui ciò non fosse possibile, scegliamo con furbizia lampadari, lumetti e simili.

Un trucchetto mirato a “ingrandire”, almeno visivamente, poi, una stanza, è quello che sfrutta gli specchi. Ciò che vi si riflette può dare l’impressione di maggiore ampiezza. Dunque, scegliamone alcuni e andiamo a sistemarli in punti mirati, magari di fronte alla porta che si apre su di un corridoio o a una finestra. Ancora, da non sottovalutare sono i colori: proprio come per la luce, i colori chiari renderanno l’ambiente meno “pesante” e “opprimente” e sono preferibili in ambienti angusti.

Infine, ma non per importanza, occhio a non esagerare con quadri e simili. Gli “abbellimenti” decorativi non devono mancare, certo, ma facciamone buon uso: “caricare” una stanza già piccola ricoprendo del tutto le pareti potrebbe farci ottenere il risultato opposto a quello che stiamo cercando.

Impostazioni privacy