Come avere uno sgabuzzino ordinato: 5 regole per eliminare il caos

Come rendere lo sgabuzzino ordinato e ben organizzato? Ecco i 5 consigli da seguire per un ripostiglio della casa perfetto!

Lo sgabuzzino è una di quelle aeree della casa spesso trascurate. Un ritrovo di oggetti poco utilizzati o ideale per riporre tutto ciò che occorre per le pulizie di casa, dall’aspirapolvere ai vari prodotti per la pulizia. Proprio perché viene utilizzato come perfetto ripostiglio in cui mettere qualsiasi tipo di materiale, andare incontro ad una stanza caotica e per nulla è ordinata quindi è molto semplicissimo.

Ritrovarsi in un ripostiglio in cui non si sa bene dove mettere le mani non è poi così piacevole, ecco perché anche questa stanza della casa ha bisogno delle sue giuste attenzioni per far regnare l’ordine anche qui dentro. Come fare? Non è impossibile, se segui queste 5 regole otterrai uno sgabuzzino ordinato e ben curato.

Mantenere ordinato lo sgabuzzino, i consigli preziosi da seguire

Per poter mantenere lo sgabuzzino ordinato prima di tutto è fondamentale capire cosa voler inserire al suo interno. Se hai le idee chiare su cosa riporre al suo interno, puoi procedere con la sistemazione dei vari prodotti da suddividere poi in categorie. Quindi, rifletti bene se utilizzarlo come piccola lavanderia, se mettere solo i vari attrezzi e prodotti per la pulizia, se riporre il cambio di stagione e così via.

come ordinare lo sgabuzzino
come sistemare lo sgabuzzino (designmag.it)

Ovviamente puoi anche usare il ripostiglio con più funzioni, l’importante è avere spazio a sufficienza e sistemare il materiale con i seguenti consigli. Quindi, dopo aver individuato la sua funzione, cura il suo aspetto: una stanza ben arredata invoglia di più a mantenere l’ordine, provare per credere. Scegli scaffali anche di plastica che abbiano comunque una tonalità neutra, punta all’acciaio ma anche al legno, devono essere prodotti resistenti all’umidità e al peso in modo da farli durare più a lungo possibile.

Dopo aver individuato come curare a livello di estetica lo sgabuzzino, lavora su come sfruttare al meglio lo spazio. Oltre ai classici scaffali, individua dove poter posizionare mensole e vari ripiani sia in orizzontale che in verticale. Evita mobili con le ante, un arredamento completamente aperto ottimizza gli spazi.

Per creare più spazio tra un ripiano e l’altro, opta per delle alzatine da posizionare specialmente per creare la piccola dispensa con prodotti da cucina. Quindi, dopo aver sistemato per bene il ripostiglio e sfruttato ogni singolo spazio, inizia a riempirlo con i vari oggetti e accessori da conservare. Attenzione, però, crea delle scatole per ogni categoria e per ricordarti cosa contengono al loro interno etichettale dalla prima all’ultima!

L’ultima regola è quella di posizionare gli scatoloni con gli accessori poco utilizzati in fondo, mentre posizionare gli oggetti che utilizzi con più frequenza in basso e davanti a tutto il resto.

Impostazioni privacy