Come allestire un armadio da sogno in poche mosse: gli accessori a cui non rinunciare

Scopri come allestire un armadio da sogno in poche e semplici mosse. La tua roba sarà sempre in ordine.

Sembrerà strano ma uno degli ‘strumenti’ che consentono, spesso a sorpresa, di guadagnare tempo prezioso durante la giornata è l’armadio. Questo mobile che tutti abbiamo in casa è infatti quello dal quale si prelevano gli abiti da indossare durante il giorno e dove si ripone il tutto a fine a giornata.

Averlo sempre in perfetto ordine consente, quindi, di guadagnare tempo sia al mattino che alla sera e tutto mantenendo anche una certa calma di fondo che spesso è del tutto assente in chi ha un armadio disordinato. Ma come fare a mantenere il tanto desiderato ordine? La strategia più valida è quella di partire dalla base e quindi dagli allestimenti dell’armadio stesso. La presenza di quelli giusti è infatti in grado di fare la differenza e di consentire un armadio che sia sempre fruibile e adatto alle esigenze personali.

Come allestire un armadio perché sia perfetto

La prima cosa da fare prima di dar vita al tuo armadio perfetto è quella di capire che tipo di persona sei e che guardaroba hai. Ciò determinerà il numero di cassetti da inserire e quante barre appendiabiti prevedere. In ogni caso, per una base di partenza che sia generalmente buona ciò che non dovrà mai mancare sono appunto i cassetti, le barre e i ripiani in cui sistemare tutto il resto.

come allestire l'armadio
come allestire l’armadio perfetto (designmag.it)

Questi potranno essere disposti come preferisci ma preferibilmente in ordine di utilizzo. Se usi poco i cassetti potresti ad esempio pensare di sistemarli in alto. Al contrario se tieni al loro interno sia la biancheria intima che i pigiami dovresti pensare a dei cassettoni larghi da tenere alla base dell’armadio. E se non hai modo di allestirne uno da zero? Può capitare che ti trovi in affitto o che al momento non hai la possibilità economica di cambiare un armadio che è molto lontano da quello descritto.

In tal caso esistono degli accessori che puoi inserire all’interno e appendere alla barra appendi abiti per creare una zona contenitore. Delle scatole possono fungere da cassetti ed essere sistemate in alto o addirittura fuori dall’armadio. Il tutto per dar vita ad una sorta di cassettiera che quando possibile potrai effettivamente acquistare portando maggior ordine nella tua casa. Insomma, le scelte da seguire, proprio come quella dei sensori di movimento, sono poche e ben studiate e si rivelano in grado di farti ottenere un armadio che sia sempre in perfetto ordine e quindi in grado di agevolarti nella vita di tutti i giorni.

Impostazioni privacy