Combatti l’umidità in casa sfruttando un ingrediente in dispensa: bastano pochi centesimi ed elimini tutto

Con l’arrivo del freddo, torna il problema dell’umidità in casa. C’è un rimedio naturale efficace a cui poter ricorrere.

L’inverno è alle porte e l’autunno, seppur timidamente, sta facendo capolino dopo molti mesi di caldo. Con il freddo e la presenza di piogge si ripresenta, quindi, il problema dell’umidità sia all’esterno che all’interno della casa, dove può essere fastidiosa per diversi motivi.

Vivere in ambienti umidi non fa bene alla salute: basti pensare ai problemi respiratori, alle allergie, alla tosse, al raffreddore e alle infezioni, che possono essere provocati dalla proliferazione dei batteri e degli acari, dalla comparsa di muffa e di vari microrganismi. I livelli corretti di umidità in casa dovrebbero assestarsi tra il 35% e il 55%. Quando il clima diventa umido, quindi, come ristabilire il giusto tasso di umidità in casa? Scopriamo le soluzioni e un ingrediente in dispensa che non deve mai mancare: il sale grosso.

Come diminuire l’umidità in casa

La soluzione più utilizzata è, senza alcun dubbio, quella del deumidificatore: in vendita, ce ne sono diversi e riescono a diminuire, efficacemente, il livello di umidità nelle stanze. Naturalmente, questo ha un costo importante sia per quanto riguarda il suo acquisto che per il consumo di energia elettrica.

Finestre bianche e umidità
Aprire le finestre è un modo per contrastare l’umidità (designmag.it)

C’è, poi, chi si aiuta tenendo – la mattina, quando c’è il sole – le finestre aperte, per far arieggiare le stanze e cambiare l’aria: tenere le finestre aperte la mattina e favorire il ricambio d’aria – quando fuori non piove – è molto importante per motivi di salute e per contrastare la formazione di muffa.

Il rimedio naturale contro l’umidità: il sale grosso

Molti, però, non sanno che esiste un rimedio naturale contro l’umidità: il sale grosso. Questo ingrediente naturale è facile da usare e molto utile, oltre che poco costoso. Il sale ha, infatti, la capacità di assorbire l’umidità presente nell’aria, per via delle sue proprietà chimiche.

Sale grosso contro l'umidità
Il sale grosso è un modo per diminuire il tasso di umidità in casa (designmag.it)

I cristalli del sale, per via della loro porosità, attirano l’acqua nell’ambiente. Il sale può, quindi, essere utilizzato come una sorta di deumidificatore naturale, aiutando a prevenire la comparsa di muffa e condensa e diminuendo la percentuale di umidità nell’ambiente.

Come usarlo, quindi? Taglia una bottiglia di plastica a metà e riempila con del sale grosso, riponendola in vari punti della casa. Il sale grosso farà il suo lavoro, assorbendo l’umidità presente nell’aria. Quando vedrai il sale umido, ricorda di ripetere il procedimento con del sale grosso nuovo. Il sale umido, però, non va gettato via, ma può essere riutilizzato semplicemente “asciugandolo” nel forno preriscaldato a 100°C per pochi minuti. Si tratta di un rimedio ecologico, naturale ed economico a cui poter ricorrere facilmente.

Impostazioni privacy