Chaise Longue, il jolly dell’arredamento: come sceglierla e in quale stanza posizionarla per unire comodità e praticità

come scegliere e posizionare una chaise longue

Idee per scegliere e posizionare una chaise longue - designmag.it

La chaise longue è un elemento d’arredo che rimanda alla comodità e al relax. Ecco alcune idee per sceglierla e sistemarla.

Poltrona da riposo allungata con la spalliera molto inclinata all’indietro o per un appoggio laterale, la chaise longue rimanda ad un’idea di eleganza e raffinatezza. La sua forma è presente fin dall’antichità e fa subito pensare ai momenti di riposo dei nobili dell’antica Roma o molto tempo dopo, del periodo napoleonico.

Oggi le chaise longue seguono vari stili e c’è un’ampia gamma di prodotti tra cui scegliere. Spesso si pensa che la chaise longe si adatti solo in ambienti con ampio spazio, ma in realtà è possibile posizionarla anche in stanze non necessariamente molto grandi. Certo bisogna assicurarsi che non diventi ingombrante e si armonizzi bene al resto del mobilio.

In molte opzioni di divani componibili si può trovare la chaise longue come parte finale di una grande divano. Sicuramente è un elemento d’arredo destinato ai momenti di relax e quindi deve essere posizionata in prospettiva di questo.

Come scegliere e posizionare una chaise longue: idee e consigli

Proprio perché la sua principale destinazione d’uso è quella del riposo e del rilassamento è importante posizionare la chaise longue vicino ad una fonte luminosa, la finestra e per la sera una lampada, ad esempio da terra, che possa illuminare bene lo spazio dove è posta.

come scegliere e posizionare una chaise longue

Chaise longue dal design contemporaneo (designmag.it)

Un’altra opzione è sistemarla accanto ad un tavolino con una lampada, in modo da avere un piano d’appoggio per oggetti vari che servono quando si sta a riposo, da un libro al cellulare, ad una tazza o un bicchiere.

L’abbinamento con lo stile dell’arredamento è ovviamente fondamentale. La chaise longue non deve essere necessariamente dello stesso materiale del divano, si può accostare un altro che però sappia conciliarsi e armonizzarsi bene, anche attraverso un contrasto.

Le differenze cromatiche possono rappresentare un elemento di stile e caratterizzare l’ambiente senza generare confusione. Non bisogna pensare alla chaise longue come poltrona da riposo da inserire esclusivamente in soggiorno.

Anche in una stanza ufficio o studio ricreare un angolo in cui posizionare una chaise longe fa un bell’effetto e si rivela anche funzionale quando serve staccare un po’ per una pausa.

Se la camera da letto è ampia e spaziosa anche in questa stanza la chaise longe può esser messa a dare un tocco romantico ed elegante.

Inoltre esistono diversi tipi di chaise longue che nella parte sottostante hanno un vano contenitore. Sono certamente un’ottima opzione per riporre oggetti d’uso e diventano particolarmente interessanti e pratiche.

Per rivestire le chaise longue e preservarle da macchie e peli di animali domestici ci sono appositi rivestimenti e coperture. Si va da quelle elasticizzate che aderiscono perfettamente alla seduta e sono disponibili in una vasta gamma di colori.

In alternativa è possibile acquistare anche copri – chaise longue da appoggiare alla seduta e sullo schienale e solitamente sono impermeabili, antimacchia e lavabili, semplici o dotate di sistema che evita gli spostamenti e permette un’aderenza ottimale.

avatar autore

Parole di Romana Cordova