Camera da letto buia e poco spaziosa, non lasciarti sfuggire questa chicca d’arredo: rivoluzionerà la stanza

I consigli per sistemare una camera da letto buia e poco spaziosa, grazie a questa chicca d’arredo, ecco come rivoluzionerà la stanza. Tutte le indicazioni utili.

Alle volte, per risolvere piccoli e grandi problemi in casa bastano pochi elementi di arredo ma in grado di cambiare tutto. Chi ha una casa poco spaziosa, che riempiendosi di mobili diventa anche poco luminosa, può rimediare a questo inconveniente con una soluzione tanto semplice quando efficace. Un sistema perfetto soprattutto per la camera da letto.

Può sembrare banale eppure non lo è, basta utilizzare alcuni accorgimenti e farsi consigliare dagli esperti di arredamento. Quando si tratta di arredare casa, infatti, capita di essere sicurissimi sugli oggetti da scegliere e come posizionarli ma spesso non è affatto così.

Camera da letto buia e poco spaziosa, come illuminarla con questo elemento d’arredo

Tutte le stanze di casa devono avere una superficie minima per legge, per garantirne l’abitabilità. In pochi sanno che anche le singole stanze hanno una metratura stabilita dalla legge, ad esempio le dimensioni minime di una camera da letto devono esser almeno di 9 mq per una camera singola e di 14 mq per una camera matrimoniale. Anche se queste dimensioni sono rispettate, è facile che una volta collocati tutti i mobili, tra letto, armadio, cassettiera, tavolo da toletta o scrivania e tutti gli altri elementi e accessori di arredo, la camera finisca per diventare troppo piccola e buia. Un problema che rischia di rendere poco piacevole vivere questa stanza che è fondamentale.

camera da letto buia arredo
Come rendere più luminosa e spaziosa una camera da letto piccola e buia (Foto di Max Vakhtbovycn da Pexels) – DesignMag.it

Come risolvere questo problema? Le soluzioni possono essere diverse e tutte abbastanza semplici. In primo luogo cercate di tenere liberi gli spazi accanto alla finestra per non bloccare l’ingresso della luce del sole in camera. Un altro sistema efficace è quello di usare colori chiari e luminosi e soprattutto mobili leggeri. Gli armadi della nonna, massicci e scuri metteteli da un’altra parte.

La soluzione migliore e più efficace di tutti, come molti di voi avranno capito, è quella di arredare la camera da letto con tanti specchi. In questo modo, non solo darete molta più luce alla vostra stanza, grazie al riflesso sugli specchi, ma la farete sembrare molto più grande.

Questa soluzione, tuttavia, non è affatto scontata come potrebbe sembrare, perché gli specchi vanno posizionati nel modo giusto e non solo nei punti dove li utilizzate più spesso, accanto all’armadio o al tavolo da trucco. In primo luogo, usare specchi verticali a tutta altezza è il modo migliore per dare luce alla vostra camera da letto. Collocate specchi verticali ad altezza di persona, da usare quando vi cambiate, accanto alla finestra. Soprattutto, arredate la vostra camera da letto con armadi dalle ante esterne ricoperte di specchi.

Studiate bene i punti dove arriva la luce del sole nella stanza e qui collocate i vostri specchi, grandi o piccoli che siano. Poi, se proprio non riuscite a rinunciare all’armadio o al cassettone della nonna o di antiquariato, illuminatelo posizionando con cura nella stanza affascinanti specchi antichi, quelli con la cornice dorata. Potete anche semplicemente appoggiarli, invece di appenderli, nei punti dove riflettono maggiormente la luce naturale. L’effetto sarà particolarmente suggestivo.

Impostazioni privacy