Box doccia in resina, come mantenerlo pulito senza prodotti chimici: soluzioni economiche ed ecologiche

Il problema principale con il box doccia può essere facilmente risolto semplicemente scegliendo un prodotto in resina sempre perfetto.

I materiali possono essere la strategia migliore per andare a minimizzare o eliminare del tutto alcune problematiche di tipo domestico che sono anche piuttosto diffuse. Acqua ovunque, macchie sui vetri, muffa che si sviluppa rapidamente sono alcuni dei tasselli che riguardano qualunque ambiente domestico e, in particolare, il bagno.

La stanza da bagno infatti essendo interessata da un grande e ripetuto uso d’acqua, necessariamente genera molto vapore che si addensa sulle superfici causando anche un odore piuttosto fastidioso. Si può generare facilmente umidità e da qui il problema da risolvere rapidamente per evitare di respirare vera e propria muffa.

Box doccia in resina, come tenerlo sempre pulito

Per ovviare alla questione, sia dal punto di vista estetico che pratico, si può pensare quindi di valutare la scelta delle resine che ad oggi sono bellissime e riescono facilmente a risolvere tutte queste problematiche di tipo comune.

Box doccia resina pulito
Come tenere pulito il box doccia in resina (designmag.it)

Un materiale elegante, lucido e pulito che viene mantenuto tale senza l’ausilio di sostanze chimiche, che non viene intaccato a lungo termine dall’acqua e risulta anche molto sostenibile. Ovviamente non tutte le tipologie sono low budget, quindi bisogna scegliere qualcosa che sia effettivamente in linea con le proprie spese. Ci sono sia vantaggi estetici che funzionali perché la resina oltre ad essere molto bella si pulisce anche tanto facilmente ed è ovvio per tutti che un prodotto di questo tipo non può che rappresentare un enorme vantaggio, soprattutto in bagno.

Per disinfettare il box doccia in resina basterà del semplice sapone neutro o comunque dell’aceto bianco quindi niente di eccessivo o importante e il risultato sarà straordinario, superfici pulitissime.  La resina è un materiale di sicuro degno di nota che si è sviluppato così tanto non solo perché permette qualunque tipo di gioco di colore e fantasia, anche con ampia personalizzazione ma perché successivamente è molto facile da gestire quindi semplifica la vita e in particolare manutenzione e pulizia di ogni ambiente. In luoghi umidi come il bagno o la cucina, può essere un valido alleato per la vita domestica.

Per il box doccia in resina si può pensare di andare a modificare solo la parte interna quindi a diretto contatto con l’acqua, oppure di valutare un cambiamento complessivo. In alcuni casi vengono fatti lavori andando a ricoprire le mattonelle presenti senza rimuoverle, quindi creando un doppio effetto per evitare di sollevare tutto. Ci sono costi differenti quindi dipende anche da quelle che sono le condizioni generali dello spazio e dalla sua estensione.

Impostazioni privacy