Basta pareti anonime in casa nostra: le idee più geniali per decorarle con stile

Come decorare le pareti che altrimenti potrebbero risultare anonime? Ci sono varie idee creative e facili da mettere in pratica. 

Alcune pareti della casa sono occupate dai mobili: ampi armadi, librerie o pareti attrezzate, così come dalla cucina e i suoi elettrodomestici. Ma ci sono anche pareti che rimangono vuote. Lasciarle così, senza nessuna decorazione o funzionalità è davvero uno spreco.

Una parete lasciata senza niente risulta certamente anonima e crea un’atmosfera spoglia, espressione di trascuratezza e poca creatività. Ne basta veramente poca invece, per arricchire e decorare anche una parete in una zona di passaggio o dietro ad un divano, rendendola piena di carattere e stile.

Una parete può essere come la tela di un pittore in cui trasmettere la propria inventiva. Si possono realizzare vere e proprie opere d’arte, sia per quanto riguarda la bellezza estetica che per la funzionalità.  Le idee sono varie e ovviamente devono tutte essere personalizzate in base alle proprie esigenze. Ecco alcune ispirazioni da cui prendere spunto.

Idee per decorare una parete vuota e renderla bella e/o funzionale

Per riempire una parete la prima idea che viene in mente più facilmente è metterci uno o più quadri. Ovviamente è la scelta più comune ed è sempre un’ottima opzione. Se la parete è in un posto in cui non deve svolgere nessun’altra funzione utile e quindi può essere solo osservata appendere dei quadri è una buona scelta.

Che siano tele classiche o moderne, dipinti o stampe, con colori accesi o in bianco e nero, questo naturalmente dipende dal tipo di stanze e dallo stile d’arredo. Anche l’idea di posizionare quadri realizzati con collage di foto proprie e della propria famiglia è un’opzione molto diffusa.

come decorare una parete vuota
Posizionare delle mensole per sfruttare una parete vuota (designmag.it)

Ma non solo dipinti con o senza cornice: possono essere appesi anche decorazioni da parete dei materiali più diversi, dal legno al metallo alla plastica. Sculture da posizionare al muro o decorazioni fatte con adesivi removibili dai disegni più vari, sono scelte creative e particolari.

Un’idea senz’altro molto interessante è applicare delle scritte: frasi o intere espressioni o poesie da realizzare in appositi store che li compongono in vinile adesivo in base ai propri gusti scegliendo font e colore oltre naturalmente al testo.

Per dar vita a pareti anonime c’è anche la possibilità di appendere uno specchio. Grande o piccolo, rotondo, ovale o squadrato, con cornice semplice o imponente e fortemente decorata, impreziosisce la parete e si rende funzionale. Oltre ad potersi rispecchiare ha l’effetto di ampliare visivamente lo spazio dell’ambiente.

Si può sfruttare una parete, grande o piccola che sia, anche con l’applicazione di mensole e scaffali. Lo stile è in genere minimalista e l’idea è pratica, funzionale e decorativa al tempo stesso. Dalle mensole spesse a quelle più sottili la scelta è ampia e sopra ci si può appoggiare di tutto, dalle cose utili ai soprammobili. Quel che conta è fare attenzione a creare un buon equilibrio tra le diverse dimensioni e i colori degli oggetti.

Da non dimenticare anche le applique,  che se la parete è piccola e stretta possono costituire un importante punto luce oppure inserire una consolle pratica e bella. Anche soltanto una particolare carta da parati può trasformare una parete vuota e contribuire a creare l’atmosfera che si desidera.

Impostazioni privacy