Avere una cucina ordinata e pulita è possibile: i consigli salvaspazio di Benedetta Rossi

Vorresti che la tua cucina fosse sempre in ordine e perfetta? Grazie a questi consigli potrai avere un risultato eccellente.

Poter avere una casa sempre in ordine e pulita è il desiderio di tutte le persone, visto che in questo modo si possano trascorrere i propri momenti di relax e tranquillità in un ambiente che possa trasmettere delle sensazioni positive.

Al contrario, una casa disordinata e caotica darà e trasmetterà delle sensazioni negative, rendendo molto più difficile potersi riposare e sentirsi sereni con se stessi. Non sempre però è facile riuscire a mantenere un certo ordine, visto che durante la giornata si ha poco tempo e in genere si prendono e si spostano le cose al volo, senza badare troppo a dove finiscono o meno. L’ideale sarebbe quindi ritagliarsi alcuni minuti la sera o la mattina presto in modo tale da poter sistemare tutto quanto e avere una casa più ordinata possibile, e vi sono in particolare quattro consigli che arrivano direttamente dal blog di Benedetta Rossi e che aiuteranno a rendere la cucina nello specifico ordinata e perfetta.

4 consigli per una cucina al top: ecco che cosa fare

Organizzare gli spazi: innanzitutto l’ideale sarebbe buttare tutto quello che non serve e che non viene utilizzato e dopodiché dividere gli spazi presenti nei mobili e nei cassetti, in modo tale che ogni oggetto possa avere una sua postazione ben precisa in cui debba essere riposto
Poche cose fuori e tante nelle ante: per poter dare un maggiore senso di ordine e di tranquillità, bisognerebbe cercare di mettere più oggetti possibili all’interno delle ante e dei cassetti presenti in cucina, in modo tale che a livello visivo all’esterno vi siano solo pochi utensili

cucina ordinata e pulita
I piatti andrebbero lavati ogni giorno (designmag.it)

Tenere a portata di mano le cose più utilizzate: quando si organizza la cucina bisognerebbe mettere nei piani più in alto e difficili da raggiungere tutti quelli oggetti e utensili che non si utilizzano praticamente mai. Allo stesso modo, nelle ante e nei cassetti più in basso, bisognerebbe mettere sul fondo gli oggetti che vengono utilizzati con minore frequenza e davanti a portata di mano quelli che si usano quotidianamente, così da non dover tirare fuori ogni cosa ogni volta
Pulire tutti i ripiani: spesso si tende a far accumulare i piatti all’interno del lavandino e sui ripiani a esso circostanti, ma l’ideale sarebbe mettere tutto in lavastoviglie, nel caso in cui la si possedesse, oppure cercare di lavare tutte le stoviglie il prima possibile, in modo tale da non lasciarle accumulare nulla creando disordine

Impostazioni privacy