Arredo autunno inverno: scoprite le tendenze del momento

La bella stagione tarda a lasciarci, questo è vero, ma si comincia a passare sempre più tempo in casa e questo consente di dedicarci ai cambiamenti nell’arredo che abbiamo sempre desiderato fare

L’autunno 2023 in particolare è una di quelle stagioni che promettono grosse novità in fatto di arredamento e complementi d’arredo, portando con sé delle belle e coloratissime novità nelle nostre dimore che di vanno a coniugare con degli stili anche un po’ retro, ma comunque connotati di modernità.

Le tendenze di arredo di questa stagione riprendono le orme di quelle che sono già state in auge due anni fa, e prevedono innanzitutto che ci troviamo di fronte a un autunno molto colorato, dalle tinte decise ma allo stesso tempo rassicuranti e riposanti, ed anche a un ritorno al vintage ma con delle debite modifiche che rendono questa nuova tendenza leggermente diversa dal vintage, che viene definita “new vintage”.

Insomma ci troviamo di fronte a un nuovo ritorno al passato ma con l’introduzione di colori forti ma allo stesso tempo caldi e riposanti, come le forme morbide e prive di angoli che fanno parte degli stili e dei design che verranno utilizzati in questo autunno 2023 per l’arredamento delle nostre case.

Il contemporaneo nostalgico è il nuovo trend autunnale

La tendenza assoluta di questo autunno è stata definita “contemporaneo nostalgico”, a significare che l’arredamento del nuovo autunno richiama molto da vicino le linee degli Anni Sessanta e Settanta, ma utilizzando i colori neutri come il bianco e il beige lasciando da parte le colorazioni troppo sgargianti che hanno caratterizzato la moda dell’epoca in cui si usavano le colorazioni psichedeliche e molto allegre.

Il noce fa parte del trend di arredamento moderno
L’arredamento naturale in noce è in voga questo autunno (DesignMag.it)

Ma questo non significa che oggi si utilizzino colorazioni “tristi”: il blu di cui abbiamo parlato prima altro non è che un colore caldo, accogliente, che infonde tranquillità. E’ di certo un blu non brillante ma tendente al colore navy, quindi contenente un che di nero che gli conferisce una tonalità più opaca.

E’ di ritorno anche il velluto, insieme agli oggetti che richiamano le tendenze del XX secolo come le lampade a fungo che andavano tanto di moda a metà degli Anni Settanta nelle case di coloro che, oggi adulti, erano bambini nelle case abitate coi loro genitori. Sul fronte “materiali”,  legno e marmo la fanno da padrone, con il noce in primo piano come affermato anche dai portavoce di Westwing. “Il legno di noce a vista nei mobili e in combinazione con altri materiali pregiati come il marmo e il metallo dà un tocco sobrio e sofisticato a qualsiasi ambiente della casa“.

Impostazioni privacy