Albero di Natale finto, tutti pensano sia la scelta migliore per l'ambiente: ecco perché non è affatto così

Albero natale

Albero di Natale finto, tutti pensano sia la scelta migliore per l'ambiente: ecco perché non è affatto così- (designmag.it)

Natale alle porte, ma forse non tutti sanno che la scelta migliore per l’ambiente potrebbe non essere l’albero finto: ecco perché

Si sta avvicinando il momento di fare l’albero di Natale, anzi, di sicuro qualcuno già ha provveduto ad allestirlo “per le feste”, ma la scelta può ricadere tra quello finto e quello vero. La domanda, però, rimane: meglio un albero di Natale finto o vero ai fini della tutela ambientale? In un epoca dove – fortunatamente – sta migliorando la sensibilità verso il tema della preservazione dell’ambiente questa domanda è di sicuro lecita. La risposta a tale quesito, però, è tutt’altro che scontata e analizza diversi fattori, che forse e troppo spesso vengono sottovalutati.

Albero di natale sintetico VS albero di natale naturale, quale inquinerà meno?

Non bisogna considerare l’albero artificiale solo nella sua fattura, ma dal processo iniziale di creazione sino al momento dell’acquisto, trasporto, utilizzo.

albero natale emissioni gas serra ambiente danni

Albero di Natale finto, tutti pensano sia la scelta migliore per l’ambiente: ecco perché non è affatto così (designmag.it)

Nel corso degli anni diversi sono stati gli studi in merito a questo quesito. Svolgere la matassa non è poi così facile. Secondo la ricerca – con pubblicazione nel 2018 – del WAP Sustainability Consulting  si prendono in studio due alberi alti entrambi 1,98 m. Il naturale è un tipico americano atto allo scopo, un Abies fraseri. Quello artificiale pesa 4,93 kg in totale alla base ed è fatto per la maggior parte il PVC oltre al metallo per rami e struttura.

L’albero naturale viene dismesso dopo il natale finendo per diventare compost, essere incenerito o gettato in discarica. Un abete sintetico, di contro, può essere utilizzato per più e più anni, considerando anche 10 vuol dire che si eviterebbe di gettare via 10 alberi naturali.

Non solo, se si considera un periodo di durata di 5 anni dell’albero sintetico contro quello naturale, si nota che per il compost e incenerimento l’albero naturale emette ben 17 kg in più di gas serra. Se, però, l’albero naturale viene destinato alla discarica si avrà un valore positivo nell’emissione, con-0.10 kg CO2 eq ogni anno.

I biogas che si producono dal legno durante la decomposizione vengono utilizzai per la produzione di energia elettrica. In sintesi, se si acquistasse ogni anno un albero sintetico diverso, allora sarebbe meno inquinante un naturale. Se, però, il sintetico si utilizzasse (come avviene la maggior parte dei casi) per 5, 10 o più anni sarebbe molto meglio optare per quest’ultimo. Infine, la scelta migliore sarebbe quella di decorare piante vere da giardino, così da evitare qualsiasi tipo di problema.