Addio naftalina: come preparare un anti-tarme fai da te efficace e naturale

Un tempo si utilizzava quasi esclusivamente la naftalina, ma oggi possiamo scegliere alternative altrettanto efficaci e fai-da-te.

Le tarme sono lepidotteri che si nutrono di fibre naturali e di tessuti come la lana, la seta ed il cotone. Una delle loro caratteristiche più sorprendenti è quella di poter trasformare la proteina della cheratina, presente non solo nei tessuti ma anche nei capelli, in cibo. E lo sappiamo bene, e non solo se viviamo in campagna o maggiormente a contatto con la natura, ma anche in città: perché non è raro trovare tracce della loro presenza sui capi di abbigliamento all’interno dei guardaroba.

Uno dei rimedi più comuni per tenerle alla larga, utilizzato diffusamente in particolare in passato, è la naftalina: è un idrocarburo aromatico che, proprio a causa delle sue effusioni particolarmente fragranti, repelle i lepidotteri, così come anche le api, le vespe ed i calabroni. Tuttavia, lo svantaggio principale è che anche i capi di abbigliamento si impregnano del suo odore, particolarmente pungente e per molte persone piuttosto sgradevole.

Oggi però le alternative non mancano e possono garantire tanto l’efficacia in termini di protezione dalle scorpacciate delle tarme quanto effusioni aromatiche assai più piacevoli, in grado di aggiungere fragranze del tutto naturali agli indumenti. E proprio in termini di naturalezza, un altro vantaggio consiste proprio nel fatto di poterle produrre con prodotti naturali ed in totale autonomia, in base alle nostre specifiche esigenze. Vediamone alcune e come prepararle.

Alloro, arance, chiodi di garofano, spezie e lavanda: alcuni ingredienti efficaci contro le tarme

Partiamo da una delle alternative alla naftalina più naturali e semplici da utilizzare: l’alloro. Ebbene, non solo l’alloro è facilissimo da trovare nei negozi e supermercati, ma possiamo anche coltivarlo semplicemente sul balcone di casa oppure in giardino. E tutto quello che dobbiamo fare, poi, è inserire qualche foglia nei cassetti e negli armadi, per ottenere il duplice risultato di repellenza delle tarme, da un lato, e di effusione di un odore gradevole dall’altro.

Cosa usare come alternativa alla naftalina per tenere le tarme alla larga dai nostri capi? Scopriamo alcuni rimedi naturali.
Tra le spezie naturali che possiamo usare in alternativa alla naftalina, i chiodi di garofano, la cannella e l’alloro risultano ottimi repellenti (DesignMag.it)

Oppure possiamo utilizzare la lavanda: in questo caso è sufficiente inserire dei fiori essiccati in piccoli sacchetti di stoffa. Alcuni, in alternativa, usano anche dei vecchi calzini. Se invece abbiamo l’olio di lavanda, possiamo utilizzare del sughero e lasciare che si impregni della fragranze e quindi inserirlo nei cassetti oppure appenderlo negli armadi.

Infine, possiamo anche preparare una ricetta ad hoc: gli ingredienti principali sono i chiodi di garofano e le scorze delle arance o, in alternativa, dei limoni. Dunque ci basterà essiccare le scorze e poi inserirle insieme ai chiodi di garofano all’interno di un calzino. Se vogliamo rendere il composto ancora più efficace, inoltre, allora possiamo aggiungere della cannella, due foglie di alloro ed anche un batuffolo di cotone intriso con 3 o 4 gocce di canfora. E il gioco è fatto!

Impostazioni privacy