Acqua di cotture delle patate, non buttarla perché è portentosa in casa: le straordinarie proprietà per le pulizie domestiche

Dopo aver fatto bollire le patate in acqua, non buttarla: ti può servire per far risplendere la tua casa.

Quando bolliamo le patate, tutti abbiamo l’abitudine di buttare via l’acqua di cottura. Quello che molti non sanno, ancora, è che l’acqua di cottura delle patate contiene amido e numerosi minerali e quindi può essere utilizzata in moltissimi modi per le varie faccende di casa.

Anche questo riutilizzo può essere considerato un riciclo ed in cucina è molto importante farlo. Si cerca sempre di non buttare via nulla e di riutilizzarli in altri modi. Anche l’acqua della cottura delle patate può essere riutilizzata per svolgere delle faccende di casa. Dovrai solo farla raffreddare e poi utilizzarla come meglio preferisci. È preferibile utilizzare in ogni caso le patate senza buccia, in quanto quest’ultima contiene solanina, sostanza tossica per l’uomo ma è molto rara che avvenga. In ogni caso, ora andremo a vedere come è possibile riutilizzare l’acqua di cottura di questo tubero.

Siamo sicuri che una volta provata non la lascerai più: sono davvero fenomenali per la pulizia delle piastrelle dei pavimenti. Ma andiamo a scoprire insieme come si utilizza.

Non buttate l’acqua delle patate: ecco come riutilizzarla

L’acqua di cottura delle patate è davvero un prodotto naturale che può essere utilizzato per pulire a fondo le piastrelle di casa. È vero che in commercio ne esistono tanti e tutti molto differenti, ma alcuni non sono così efficienti da rendere i tuoi pavimenti più puliti e splendenti. Molte persone hanno iniziato a farsi da soli i detersivi, con dei prodotti del tutto naturali. Ed alcune utilizzano, proprio per questa faccenda domestica, l’acqua di cottura di questo tubero.

pulire pavimenti spazzola acqua cottura patate
Pulire i pavimenti in questa maniera non è mai stato più facile – Designmag.it

Il tuo desiderio è quello di avere una piastrella radiante senza però l’utilizzo di sostanze chimiche e per di più anche molto più costose? Ecco come puoi utilizzare questo prodotto: per prima cosa devi sapere che le patate che contengono amidi dalle proprietà sgrassanti e perfetti per pulire le piastrelle senza danneggiarle.

Ecco quello che dovrai fare: dovrai versare l’acqua di cottura delle patate sulle piastrelle sporche e lasciare agire l’amido per 10 minuti prima di strofinare con una spazzola rigida e risciacquare con uno straccio e acqua pulita.

Le tue piastrelle torneranno ad essere pulite e splendenti come non lo sono mai state. Questo è davvero un buon modo per riutilizzare un prodotto naturale.

E voi che fate, dopo aver cotto le patate in acqua la buttate o le riutilizzate in qualche altro modo?

Impostazioni privacy