Acido citrico prezioso alleato: questi suoi usi alternativi lo rendono un vero asso nella manica

L’acido citrico è davvero un ottimo alleato per la pulizia della casa: è economico e naturale. Andiamo a vedere in che modo si utilizza.

Si cerca sempre un metodo alternativo per rendere più veloci le pulizie della nostra casa. Non solo perché manca del tempo prezioso, ma anche perché spesso e volentieri non ci va. Si cercano anche dei validi sostituti ai vari prodotti che si utilizzano, molti dei quali sono pieni di ingredienti chimici che fanno male al nostro organismo e a quello dei nostri cari ed anche al Pianeta. Di solito si utilizzano l’aceto e bicarbonato di sodio che sono una combinazione davvero molto efficiente.

C’è anche un altro prodotto che ancora non si conosce molto bene, ma che ha la stessa utilità. Si tratta dell’acido citrico, che non è altro un agente pulente e decalcificante utilizzato in casa per diversi scopi.In questo articolo andremo a vedere come si utilizza l’acido citrico per avere una casa sempre pulita: si consiglia di utilizzarlo con molta cautela e seguendo tutte le indicazioni di diluizione.

Acido citrico: come utilizzarlo per le pulizie della casa

L’acido citrico come detto in precedenza è un prodotto versatile e naturale che può essere utilizzato in diversi modi. Con questo ingrediente si possono formare soluzioni naturali ed ecologici (e anche economici) che possono essere utilizzati per diversi scopi. Come, ad esempio, per la pulizia della casa, per rimuovere calcare e incrostazioni da bollitori, lavatrici, lavastoviglie e rubinetti; come ammorbidente per il bucato; come disincrostante, soprattutto per la macchinetta del caffè e bollitori elettrici; come prodotti per la bellezza; e infine, come neutralizzante di odori.

acido citrico per pulire i pavimenti
Puoi preparare un prodotto naturale per pulire i pavimenti con l’acido citrico – Designmag.it

L’acido citrico è un ottimo anticalcare per lavatrici e lavastoviglie: la soluzione che deve essere utilizzata è al 15%, ovvero 150 gr di acido citrico in 1 litro di acqua. Bisognerà versare 1 litro della soluzione nel cestello vuoto della lavatrice o nel cassetto della lavastoviglie ed eseguire un ciclo di lavaggio ad alte temperature.

Se si vuole utilizzare come igienizzante per sanitari e WC: in questo caso bisognerà utilizzare una soluzione concentrata, ovvero 300 gr in un litro di acqua. È anche un ottimo per fare una soluzione di brillantante per stoviglie: avremo bisogno di utilizzare circa 150 gr di acido citrico in un litro di acqua; la stessa quantità di prodotto andrà utilizzata anche per pulire tutte le superfici domestiche. In questo caso, servono per sbiancare le fughe del pavimento, pulire vetri e specchi e far brillare le pentole.

Impostazioni privacy