Una lampada Flos che è una scultura organica da Philippe Starck

Reflect 299 è una lampada Flos presentata all'ultimo Salone del Mobile di Milano, disegnata dalla superstar, instancabile, Philippe Starck

da , il

    Reflect 299 è una lampada Flos presentata all’ultimo Salone del Mobile di Milano, disegnata dalla superstar, instancabile, Philippe Starck. Un prodotto nuovo, sorprendente, che è stato accolto molto bene da pubblico e professionisti in fiera Rho. “In un globo una scultura organica sprigiona il suo riflesso di luce tecnologica” dice l’autore, molto orgoglioso del prodotto. La forma delicata di Reflect 299 prende ispirazione dalle linee morbide che si trovano in natura, tanto che la sua silhouette ricorda le silhouette del bocciolo di un fiore oppure di una foglia di una pianta succulenta.

    Trasparenza, sinuosità ed eleganza sono le caratteristiche di questa lampada da tavolo. Come una ‘scultura organica’, questa lampada dal corpo in policarbonato costituito da due elementi stampati ad iniezione, porta nei nostri interni un tocco di creatività ricercata e diffonde intorno a sé un disegno luminoso accattivante.

    Piacevole anche da spenta, Reflect 299 si inscrive nella lunga lista di lampade ideate da Starck in cui la sua vena ironica e provocatoria lascia il posto ad una creatività più poetica e d’effetto. La pulizia del disegno, l’elevata ricerca tecnologica e la qualità della luce si sintetizzano in un oggetto che soddisfa appieno l’ umano desiderio di circondarci di oggetti esteticamente belli.

    Fanno sapere dal marchio Flos che Reflect 299 ha inscritto nelle sue linee sinuose la certezza di diventare un ‘classico’, accanto alle molte altre che hanno fatto la storia delle lampada da tavolo.

    L’ unica finitura disponibile, almeno per il momento, è il bianco. La sorgente luminosa è il Led.