Moroso e Diesel: sedute paffute casual

La collaborazione tra Moroso e il marchio Diesel ha fin ora portato prodotti molto interessanti e Chubby chic non fa eccezione

da , il

    La collaborazione tra Moroso e il marchio Diesel ha fin ora portato prodotti molto interessanti e Chubby chic non fa eccezione. Presentato all’ultimo Salone del Mobile milanese, questa collezione di sedute “paffute” giustappone forme ampie e tessuti molli con le linee pulite e cinghie di cuoio. La collezione è composta da una poltrona e due pouf di dimensioni differenti dove viene abbandonato ogni riferimento al design formale a favore di un confort avvolgente e casual. I dettagli delle cinture e delle maniglie in pelle che fasciano l’imbottitura, accentuano con ironia le rotondità di una forma morbida e naturale.

    Chubby chic costituisce una linea di successo, progettata per unire moda, design e funzionalità.

    Il riferimento progettuale è molto “metropolitano” come d’abitudine Diesel per Moroso: un sacco utilizzato per contenere biancheria da portare in lavanderia, che può essere chiuso con una cinghia, diventa una seduta o un pouf. Poi, dei piedini torniti reggono il tutto in un contrasto ludico tra esilità dei sostegni e pesantezza della seduta.

    La poltrona ed i pouf sono realizzati con un imbottitura in schiumato espanso a freddo e ignifugo, mentre la struttura interna è realizzata in acciaio e i piedini sono in legno. Il rivestimento di seduta, schienale e braccioli è in lino.

    Per rivestire i componenti vengono utilizzati strati di stoffa di almeno due colori differenti, componendo un pattern dalle tonalità di grigio, blu, kaki, e mentre le opere in mostra al Salone del Mobile utilizzano solo cinture di pelle marrone, Moroso ha anche progettato edizioni con semplici cinture in tessuto colorato.

    Più letti