Il paese dei tulipani racchiuso nell’ aerporto di Amsterdam

Il paese dei tulipani racchiuso nell’ aerporto di Amsterdam

Lo studio olandese Tjep, ha progettato tre negozi situati nella sala 3 dell'aeroporto di Schiphol ad Amsterdam servendosi di tre riferimenti iconici del paese dei tulipani che sono stati tradotti in progetti ben riconoscibili al primo sguardo

da in Architettura, Aziende, Negozi & Store, Showroom
Ultimo aggiornamento:

    Lo studio olandese Tjep, ha progettato tre negozi situati nella sala 3 dell’aeroporto di Schiphol ad Amsterdam servendosi di tre riferimenti iconici del paese dei tulipani che sono stati tradotti in progetti ben riconoscibili al primo sguardo. Così, si è reso semplice il transito e la vendita di prodotti tipici, quindi un transito interculturale, oltre che quello degli utenti dell’aeroporto: a base di fiori, formaggio e pane, ogni area incarna la merce che vende.

    Lo store dei fiori, conosciuto come ‘casa dei tulipani’, ha una grande struttura di vetro verde, che ricorda le serre di cui i prodotti sono originari. Il tetto è quello iconico delle case di Amsterdam e ricorda pure i cesti di fiori in cui i tulipani erano tradizionalmente trasportati. Per finalità funzionali, le pareti perimetrali risalgono l’ intera facciata all’ apertura del negozio mentre alla fine della giornata, la superficie verde si abbassa per sigillare il negozio.

    ‘Pane!’ è un ristorante che mostra in un ampio display il prodotto che gli da il nome.

    Una parete è realizzata con l’ utilizzo esclusivo di legno di frassino da abbinare al colore del pane è titolare. La costruzione è basata sulla forma degli antichi mulini a vento usati per la produzione della farina, ancora una volta quindi, il disegno si basa sulla storia del prodotto.

    Capricciosamente chiamato ‘dire cheese’, la casa di questo prodotto è circolare, facendo riferimento proprio alle forme dei formaggi. All’ingresso, una forma di formaggio tradizionale funge anche da mensola e vetrina. Il luminoso colore giallo e i buchi aggiungono ludicità al disegno della boutique.

    293

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaAziendeNegozi & StoreShowroom
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI